Rivelato il progetto segreto di David Lynch

Smentendo la ridda di previsioni dei fan, il progetto annunciato dal regista è un nuovo album musical, Cellophane Memories. Scritto con Chrystabell, sarà disponibile dal 2 agosto

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

Non saranno felici i fan più radicali ma il misterioso progetto “da sentire e vedere” del quale David Lynch aveva già parlato mesi fa e che sarebbe stato svelato il 5 giugno non è, prevedibilmente, una produzione audiovisiva, ma una prosecuzione della carriera musicale che l’eclettico artista statunitense ha ormai abbracciato da due decenni. Cellophane Memories è quindi il nome del nuovo album firmato dal regista, in uscita il 2 agosto, anticipato dal videoclip ovviamente diretto da lui stesso della prima traccia, Sublime Eternal Love. Il disco rappresenta il ritorno della collaborazione insieme all’attrice/cantante Chrystabell. L’idea dell’album è nata, come raccontato da Lynch stesso, da una visione avuta durante una passeggiata notturna attraverso una foresta: sulla sommità di alberi altissimi appare, ad un certo punto, una luce che si tramuta nella cadenza della voce di Chrystabell, rivelandogli un segreto. Per il cantante, Cellophane Memories è “mood music” nella misura in cui “riflette il nostro umore“, un portale-disco per la nostra meraviglia e stupore.

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DOCUMENTARIO DAL 24 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

David Lynch e Chrystabell collaborano da anni sia a livello musicale che cinematografico. Insieme hanno lavorato su Twin Peaks: The Return, dove lei interpretava uno degli agenti incaricati di indagare sulla sparizione dell’agente speciale Cooper. Chrystabell ha parlato con molto affetto del regista di Blue Velvet e della sua “influenza positiva” sulla sua vita. In un’intervista del 2017 con The Talkhouse, ha detto: “Quando le mie emozioni sono intense, [Lynch] mi aiuta a usarle per andare più in profondità, per cogliere l’oro che luccica e scintilla ma è appena oltre la mia portata”.

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Il primo brano edito della loro collaborazione, Polish Poem, compare nella colonna sonora di Inland Empire – L’impero della mente. Seguiranno due lavori a quattro mani: This Train per l’etichetta indipendente La Rose Noire Records e l’EP Somewhere In The Nowhere per l’etichetta Meta Hari Records. Come detto prima, il regista di Twin Peaks, in questo periodo della sua vita sembra molto più interessato alla carriera musicale piuttosto che a quella cinematografica. L’8 novembre 2011 fa uscire infatti il suo primo album da cantante e musicista: Crazy Clown Time. Il video musicale della canzone Crazy Clown Time è stato pubblicato il 3 aprile 2012 su Youtube. Ma questo non è stato il suo primo progetto musicale. Infatti, Lynch aveva già collaborato con il compositore Angelo Badalamenti per le colonne sonore di (quasi) tutti i suoi film. Il suo secondo album solista è stato invece The Big Dream, uscito nel 2013.

Ed ora, il 2 agosto, uscirà appunto questo suo nuovo progetto, anche se i suoi fan si aspettavano l’annuncio di un film. Le loro speranze sono però con malizia coltivate dallo stesso regista che su Deadline ha recentemente ammesso di avere in mente ancora quel famoso e sempre cangiante progetto su un film d’animazione.

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *