STUDIO UNIVERSAL PRESENTA CINEMA & FUMETTO

STUDIO UNIVERSAL PRESENTA CINEMA & FUMETTO


 

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Saranno i supereroi presi in prestito dai fumetti i veri protagonisti su Studio Universal (Sky) per l'intero mese di giugno in seconda serata. Da Batman a Superman, da Flash Gordon a Tarzan passando per Asterix e L'Uomo mascherato, il Canale del grande cinema americano ha chiamato in rassegna i personaggi dei comics per celebrare il legame che unisce i fumetti e il grande schermo. Film selezionati dalla ricchissima produzione di pellicole tratte dai fumetti e un documentario esclusivo prodotto dal Canale con interviste esclusive, tra cui quella a Stan Lee creatore di Hulk, svelano affinità e differenze dei due media più popolari del secolo scorso. E infine Studio Universal esce dal Canale e si mette in mostra organizzando con Esaexpo, "Cinema&Fumetto – I personaggi dei comics sul grande schermo", un'esposizione che presenta: tavole originali, video, manifesti e costumi di scena, in programma in quattro città italiane a partire da maggio 2006 e fino a maggio 2007.


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

 

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

Un modo per riscoprire le avventure galattiche di Flash Gordon, la saga di Batman l'uomo pipistrello, gli straordinari poteri di Superman, l'ironia dei personaggi franco-belgi come Asterix il piccolo gallico e Lucky Luke, fino alle imprese di The Phantom l'uomo mascherato.


 


I film programmati per la rassegna:


Greystoke – La leggenda di Tarzan, signore delle scimmie (1984) di Hugh Hudson con Christopher Lambert, Flash Gordon Conquers The Universe (1940), Asterix e Cleopatra (animazione 1968) di René Goscinny, Superman (1978) di Richard Donner con Christopher Reeve e Marlon Brando, Lucky Luke: Daisy Town (1971) animazione di René Goscinny, Flash Gordon (1980) di Mike Hodges con Sam J. Jones e Max von Sydow, Popeye – Braccio di ferro (1980) di Robert Altman con Robin Williams, Le dodici fatiche di Asterix (animazione 1976) di René Goscinny, Conan il distruttore (1984) di Richard Fleischer con Arnold Schwarzenegger, Batman (1989) di Tim Burton con Michael Keaton e Kim Basinger, Asterix il gallico (animazione 1967) di Ray Goossens, Superman II di Richard Lester con Christopher Reeve e Gene Hackman, Batman – Il ritorno (1992) di Tim Burton con Michael Keaton e Michelle Pfeiffer, Lucky Luke – La ballata dei Dalton (animazione 1978) di René Goscinny, Batman Forever (1995) di Joel Schumacher con Val Kilmer e Nicole Kidman, Asterix e la Grande Guerra (animazione 1989) di Philippe Grimond, Batman & Robin (1997) di Joel Schumacher con George Clooney e Uma Thurman, The Phantom (1996) di Simon Wincer con Billy Zane e Catherine Zeta-Jones, Capitan Rogers nel 25° secolo (1979) di Daniel Haller.


 


Speciale Cinema & Fumetto


"Mi è stato chiesto svariate volte quale superpotere avrei desiderato avere…penso… l'immortalità, dal momento che credo di possedere tutti gli altri!". A parlare è Stan Lee veterano disegnatore di fumetti fin dal 1939, padre, tra gli altri, de L'uomo Ragno, dei Fantastici 4 e di Hulk. Lee si racconta in un'intervista esclusiva contenuta nel documentario realizzato da Studio Universal per svelare affinità e differenze tra il mondo della celluloide e quello delle strisce animate. Se il cinema nasce ufficialmente nel 1895 ad opera dei fratelli Lumiere, a distanza di poche settimane compare sul New York World The Yellow Kid, il primo antesignano del mondo dei comics. Da quel momento, capaci entrambi di suscitare forti emozioni, il cinema e il fumetto, hanno dimostrato di saper convivere seguendo linee di sviluppo che li hanno portati a interagire sempre con maggiore frequenza. Il secondo ha mutuato dal primo modelli e tecniche narrative, come lo zoom, e il Cinema, dal canto suo, ha attinto sempre di più alle storie degli eroi di carta e china: dai primi tentativi di adattamento nei serial per il cinema degli anni '40, come gli episodi di Flash Gordon, agli anni '60 in cui rivivono in pellicola Barbarella  e Modesty Blaise, fino all'enorme successo di pellicole come Superman, Batman e Spiderman, con cui, grazie all'evoluzione tecnologica e agli effetti speciali del cinema a partire dagli anni '70, il fumetto rivive sul grande schermo la sua spettacolarità. Un viaggio attraverso immagini di pellicola ed inchiostro, che si snoda nell'analisi delle principali trasposizioni filmiche di fumetti ad opera di autorevoli testimoni: da Frank Miller, il creatore di Sin City, a Milo Manara, autore cult di fumetti erotici, fino a Tim Burton, il regista che ha dato vita al famoso Batman cinematografico e ancora a Luca Raffaelli, uno tra i più importanti esperti italiani di fumetti e cartoni animati. Un modo per ripercorrere la storia e il rapporto di due media che più di ogni altri hanno anticipato nel corso dei tempi modi e tematiche. Un rapporto che ha oggi più di un secolo ma che non accenna affatto a esaurirsi.


 


La mostra Cinema&Fumetto


La mostra "Cinema&Fumetto – I personaggi dei comics sul grande schermo", organizzata da Esaexpo e Studio Universal, è in programma in quattro città italiane a partire da  maggio 2006 e fino a maggio 2007. Un'esposizione che presenta tavole originali e manifesti cinematografici, strisce, costumi di scena, colonne sonore e pubblicazioni d'epoca. Un video prodotto e realizzato da Studio Universal, con speciali e interviste esclusive, ripercorre la storia di questi 2 importanti mezzi di espressione, mostrando la ricca rete di relazioni che esiste fra i due media. Inoltre ogni sede presenterà al pubblico, durante il periodo di apertura della mostra, una rassegna di film.


La prima tappa sarà il Mart, Museo di Arte Moderna, di Rovereto (TN) che ospiterà la mostra dal 27 maggio al 17 settembre 2006, poi il Palazzo dei Pio a Carpi (MO) dal 23 settembre al 26 novembre 2006, il Convento di San Francesco a Pordenone dal 2 dicembre 2006 al 18 febbraio 2007 e infine la Basilica Palladiana di Vicenza dal 3 marzo al 6 maggio 2007.


 


Per ulteriori informazioni:


Ufficio Stampa Studio Universal


Francesca Ginocchi Tel. 06.367111 – Fax. 06 36711203 – Cell. 335.6116803


Simona Pedroli Tel. 06.36711273 – Fax. 06 36711203  Pierluigi Manzo Tel. 06.36711263