Due film da #Cannes2016 a SentieriSelvaggi #1. GUIRAUDIE

Le nostre scoperte, appuntate in giro per i maggiori festival internazionali. Film girati da registi esordienti, poco o per niente conosciuti in Italia, o cineasti affermati “lisciati” dalle nostre distribuzioni. Presentati anche in competizione, premiati ai festival e acclamati dalla stampa internazionale, in Italia mai visti in sala. Sentieri Selvaggi ripercorre all’indietro, partendo dalle ultime edizioni, alcune delle fondamentali tappe di Cannes, Berlino, Venezia, Locarno (e altre kermesse) riproponendo le nostre rivelazioni.
Iniziamo con due titoli dalla Croisette del 2016, una sorta di film summa per il cineasta francese Alain Guiraudie – in cui quell’atmosfera rarefatta e picaresca di Du soleil pour les gueux incontra il rigore quasi hitchcockiano de Lo sconosciuto del lago e crea uno strano ibrido che (non a caso) ha per protagonista un “regista/sceneggiatore” in crisi di ispirazione – e il titolo finlandese vincitore di Un Certain Regard proprio a Cannes69.
Segnatevi in agenda:

giovedì 23 novembre h 20.30 – RESTER VERTICAL, di Alain Guiraudie
giovedì 14 dicembre h 20.30 – THE HAPPIEST DAY IN THE LIFE OF OLLI MAKI, di Juho Kuosmanen

con introduzione critica da parte dei redattori di www.sentieriselvaggi.it
Sentieri Selvaggi, via Carlo Botta 19 a Roma
INGRESSO GRATUITO

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *