La famiglia Addams 2, di Greg Tiernan e Conrad Vernon

In questo sequel resta identico lo spartito del precedente capitolo: stessa regia e stessi ingradienti narrativi, toni scanzonati e racconti avvincenti. Presentato in anteprima ad Alice nella città

Il secondo capitolo della Famiglia Addams ha tutti i caratteri di un’avventura, stavolta basata su un viaggio sopra un gigantesco camper, e ricorre ai toni della commedia per raccontarla. Gli Stati Uniti sono infatti il teatro scelto per la rappresentazione, dalle cascate del Niagara a Sleeply Hollow, e poi Miami, San Antonio ed il deserto della Death Valley, la valle della morte, fino a Sausalito, dove la vicenda troverà una conclusione. La storia mette a fuoco una delle figure centrali della bizzarra famiglia, Mercoledì, una ragazza che applica il distanziamento sociale dalla nascita, e dotata di enorme talento scientifico. Il problema nasce quando a suonare alla porta arriva l’avvocato Mr. Mustela, al soldo del dottor Strange, uomo privo di scrupoli, a mettere in dubbio che Mercoledì sia la figlia legittima di Gomez e Morticia, e ad ipotizzare uno scambio di neonati avvenuto nel nido dell’ospedale. Il personaggio della ragazzina  viene dunque interessato da uno sviluppo, con conseguenze impensabili come una momentanea trasformazione estetica. Una mutazione che le farà assumere diverse sembianze, tra cui ad esempio quella di una delle partecipanti al concorso di Miss Peperoncino Salareno, con tanto di fiocco e vestito rosa ed aria imbronciata, eduna incredibile conclusione, che va a citare il memorabile Carrie, lo sguardo di Satana. Solo uno dei numerosi riferimenti a Stephen King, che viene ricordato anche per Shining, tra copertine e cartelli stradali.

---------------------------------------------------------------
Ecco il nuovo Sentieriselvaggi21st #10: CYBERPUNK 2021, il futuro è arrivato

---------------------------------------------------------------

Il ritmo del film è naturalmente un travolgente trastullo. Si susseguono inseguimenti, performance musicali, sensazionale quella di Lurch impegnato con una versione al pianoforte di I Will Survive, ed il coinvolgimento di rami immancabili della famiglia come Zio Fester ed il Cugino Itt, vera superstar della compagnia, accompagnato da entrata ed uscita ad effetto. Senza dimenticare la nonna centenaria rimasta sola ad accudire casa, ma impegnata impegnata ad organizzare eventi per arrotondare, e Pugsley alle prese con una costante vena distruttiva.

Questo sequel non è certo interessato a cambiare le carte in tavola, per la continuity basta un analisi basilare e di impatto sui personaggi, lasciandolo soprattutto adatto ad un pubblico giovanissimo. Quindi utilizza l’ironia per stemperare le scene di maggiore portata horror. Punta su quelli che sono i suoi punti forti da sempre, i comportamenti eccentrici, le magie inverosimili, i disastri considerati come parte del gioco, la sicurezza che staranno comunque tutti bene. Le cattiverie e gli inganni sono aggirati con un sistematico ricorso al ridicolo e finiscono per rafforzare degli importanti concetti educativi, in primis il bello di ritrovarsi una famiglia, per quanto strampalata possa essere. Ed i trucchi illusionistici, i rumori, le esplosioni improvvise, i lampi, strumenti utilissimi a finire sempre dentro un sorriso. Nella versione doppiata in italiano, presentata in anteprima ad Alice nella Città, le voci di Pino Insegno, Virginia Raffaele e Loredana Bertè.

 

Titolo originale: The Addams Family 2
Regia: Greg Tiernan, Conrad Vernon
Voci: Oscar Isaac, Charlize Theron, Chloë Grace Moretz, Javon “Wanna” Walton, Nick Kroll, Snoop Dogg, Bette Midler, Conrad Vernon, Bill Hader, Wallace Shawn
Distribuzione: Eagle Pictures
Durata: 93′
Origine: USA, Canada 2021

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
3.3

Il voto al film è a cura di Simone Emiliani

Sending
Il voto dei lettori
3 (1 voto)
---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative