#Locarno68 – È Iosseliani l’ultimo nome in Concorso

Con la prima mondiale di “Chant d’hiver” di Otar Iosseliani il Concorso internazionale del 68° Festival del film Locarno si arricchisce di un titolo.


Il film è prodotto da Pastorale Productions e Studio 99; le vendite internazionali sono di Les Films du Losange.

L’autore ha mantenuto un grande riserbo sul plot, del quale si sa soltanto che ruota attorno all’insensatezza delle rivoluzioni e al caos che portano con sé. Il cast, composto per lo più da non professionisti, vanterebbe anche la presenza di Michel Piccoli.

Con questo titolo la sezione arriva a 19 titoli complessivi, di cui 16 in prima mondiale.

La selezione completa del Concorso internazionale