Sud America: bicentenario dell'indipendenza

Dal 10 al 14 febbraio

 

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------
Sud America: bicentenario dell’indipendenza
Cinema Gnomo
10 – 14 febbraio 2010
 
Nel 2010 alcuni Stati dell’America Latina festeggiano il bicentenario dell’indipendenza dalla Spagna. In questa occasione il Comune di Milano, Assessorato alla Cultura, Ufficio Cinema presenta un ciclo di proiezioni di film scelti per omaggiare il cinema Sudamericano e i registi provenienti dall’America Latina.
Le pellicole in programma non fanno affiorare solo gli aspetti problematici di tali Nazioni, ma riescono a mostrare le persone, la loro voglia di vivere, di ridere, di cambiamento. Alcuni registi, come Arriaga o Inarritu, sanno intrecciare abilmente i fili di una stessa storia e condurre lo spettatore nell’anima dei personaggi in una trama che si costruisce via via, altri riescono a portare la platea in universi magici, altri ancora trattano argomenti spinosi con un linguaggio delicato. Una miscellanea di film capace di concentrare contraddizioni e sfaccettature di una parte del Mondo, quella dell’America del Sud, ancora spesso considerata sconosciuta e lontana.
 
Programma:
 
10 Mercoledì
ARGENTINA
Ore 19:00
Tutto il bene del Mondo di Alejandro Agresto (Argentina, 2004, 90’)
Isabel raggiunge con le due figlie, avute da due diversi compagni, un paesino di mare. Ci sta andando perché ha saputo che Cholo, padre di una delle due e suo unico vero amore, è il fornaio del paese e non è morto come lei pensava durante l'oppressione del regime argentino. Tutto ciò che lei vorrebbe è una famiglia, ma Cholo non riesce ad accettare che il passato riemerga ad affondare la parvenza di felicità che si è costruito.
 
Ore 21:00
Il figlio della sposa diJuan José Campanella (Spagna, Argentina, 2001, 123’)
Rafael ha 42 anni, è proprietario di un ristorante, è divorziato, ha una bellissima fidanzata che lo ama, una figlia incantevole, un amico sincero e due genitori che gli dimostrano tanto affetto: tutto quello che si potrebbe desiderare. Invece Rafael è apatico e passa le giornate a guardare la tv. Quando un attacco di cuore gli fa vedere la morte in faccia, le cose cominciano a cambiare: decide di aiutare i genitori a sposarsi in chiesa, nonostante l'Alzheimer della madre ponga non pochi ostacoli alla riuscita del progetto.
 
11 Giovedì
CILE
Ore 19:00
Tony Manero di Pablo Larrain (Cile, Brasile, 2008, 98’)
Nel 1979 a Santiago del Cile, Raul Peralta ossessionato dal film con John Travolta, passa il tempo a imitare passi e movenze del celebre attore in uno spettacolo di danza che si tiene ogni sabato sera in un night-club in periferia. Egli, però, vivendo in uno stato di alienazione, per avvicinarsi al suo mito inizia a compiere crimini sempre più efferati…
Ore 21:00
La casa degli spiriti di Bille August (Germania, Portogallo, Danimarca, Italia, Usa, 1993, 140’)
Il film tratto dal romanzo di Isabel Allende racconta la storia di una famiglia cilena in un’atmosfera sognante che intreccia di continuo magia e realtà, prendendo come punto di vista quello tutto femminile della famiglia Trueba.
 
12 Venerdì
COLOMBIA
Ore 19:00
Maria full of grace di Joshua Marston (USA, Colombia, 2004, 101’)
Maria lavora in Colombia, in una fabbrica per il confezionamento delle rose. Quella vita, però, non la soddisfa e, quando scopre di essere incinta, per guadagnare meglio si fa convincere da un’amica a fare la
mula e a trasportare la droga nel proprio stomaco fino agli Stati Uniti. Una volta arrivata là, però, deciderà di non tornare più indietro.
Ore 21:00
Maria full of grace replica
 
13 Sabato
MESSICO
Ore 19:00
21 Grammi di Alejandro Gonzalez Inarritu (USA, 2003, 124’)
La trama narra di tre esistenze parallele che vengono unite dal caso: un ex-detenuto diventato credente, un uomo malato di cuore che ha bisogno di un trapianto e un padre di famiglia con le sue due bambine vedranno le loro storie intersecarsi a causa di un incidente d’auto.
 
Ore 21:30
The burning plain di Guillermo Arriaga (USA, Argentina, 2008, 110’)
Tre storie ambientate in periodi e luoghi diversi che si intrecciano solidamente nella persona della protagonista interpretata da Charlize Theron. Un film ambientato sul confine tra Messico e Stati Uniti che parla di quanto l’amore possa fare bene, ma anche di quanto possa ferire e fare male.
14 Domenica
MESSICO
Ore 19:00
The burning plain replica
 
Ore 21:00
Babel di Alejandro Gonzalez Inarritu (USA, 2006, 144’)
Lo sceneggiatore Arriaga (lo stesso di 21 grammi) scrive una storia frutto di incastri di quattro episodi. Quattro capitoli che si svolgono ai quattro capi del mondo, ma che si fondono in una sola intricata trama secondo la quale un’azione può avere ripercussioni anche dall’altro capo del pianeta.
 
Info:
Ufficio Cinema: tel. 02.88462452-56
per ricevere la newsletter prego inviare i dati a: c.uffcinema@comune.milano.it
 
Cinema Gnomo: Via Lanzone, 30/A 20123 Milano – Tel. 02. 804125
Ingresso valido per tutte le proiezioni della giornata € 4,10 – ridotto € 2,60
Tessera associativa obbligatoria € 2,60
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7