Il Cinema Ritrovato a Bologna: ecco il programma

Dal 24 giugno al 2 luglio a Bologna si terrà la XXXI edizione de Il Cinema Ritrovato. Il festival si muove attraverso tre secoli di cinema, dall’Ottocento al Duemila, attraverso un recupero di immagini nascoste e restauri di film amati da sempre. Diviso in più location della città emiliana, ogni giorno le visioni saranno spartite fra Piazza Maggiore, Piazzetta Pasolini, Cinema Arlecchino, Cinema Jolly e Sala Auditorium Laboratorio delle Arti UniBo. Si inizierà a Piazza Maggiore con La corazzata Potëmkin le cui musiche di Edmund Miesel saranno eseguite  dalla Filarmonica del Teatro Comunale di Bologna diretta da Helmut Imig e preceduta dal prologo de La Roue di Abel Gance. Si continuerà con molti altri classici fra cui Patsy di King Vidor, Steambot Bill, Jr con Buster Keaton, L’atlante di Jean Vigo e Il Laureato.

In Piazzetta Pasolini si ritorna indietro nel tempo  con tre proiezioni con lampada a carbone: un programma di film delle origini con un proiettore a manovella d’epoca, Die kleine Veronika di Robert LandAddio giovinezza di Augusto Genina.

Al cinema Arlecchino si terrà una retrospettiva su Robert Mitchum, dal titolo Robert Mitchum, un attore dai due volti a cura di Bernard Eisenschitz e Philippe Garnier. Continua inoltre l’appuntamento con Alla ricerca del colore dei film: Kinemacolor e Technicolor.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO in cui è possibile scoprire tutti gli appuntamenti, fra cui  la sezione documentario che si terrà alla Sala Auditorium.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *