2° Taiwan Cinema Week

Dal 13 al 15 settembre l’Auditorium Santa Margherita di Venezia sarà luogo di culto del cinema taiwanese. Ospite d’onore Tsai Ming-liang, presente fuori concorso a Venezia col film Afternoon.

Si terrà dal 13 al 15 settembre la seconda edizione del Taiwan Cinema Week: Un passo in avanti, rompere il divario tra cinema e vita. Organizzata dal Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea dell’Università Ca’Foscari di Venezia, in collaborazione con il Ministero della Cultura della Repubblica di Cina (Taiwan), anche quest’anno la rassegna avrà come dimora l’Auditorium Santa Margherita del capoluogo veneto.

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

L’ospite d’onore sarà Tsai Ming-liang, uno dei registi più importanti del New Cinema Movement di Taiwan, che ha un buon feeling con Venezia in quanto vincitore del Leone d’Oro con Vive l’Amour (1994) e del Gran Premio della Giuria con Stray Dogs (2013). Anticipatore e sperimentatore del linguaggio cinematografico, il cineasta taiwanese incontrerà il pubblico domenica 13 settembre, in occasione della proiezione di alcuni suoi cortometraggi (The Skywalk is Gone, Madame Butterfly, Diamond Sutra) e della sua ultima fatica Afternoon, presentata Fuori Concorso alla 72ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

Particolare importanza verrà data ad altri due autori: Hou Hsiao-hsien e Wang Wei-ming.

Il primo è uno degli innovatori della New Wave taiwanese, vincitore del Leone d’Oro con Città dolente (1989) e del Premio per la Miglior Regia a Cannes qualche mese fa con The Assassin. Il festival proietterà due dei suoi capolavori, The Boys from Feng-kuei (1983) il 14 e The Green Green Grass of Home (1981) il 15.

Wang Wei-ming, fa parte di quella schiera di cineasti che ha ereditato il “tesoro” dei maestri del cinema di Taiwan. Domenica 13 verrà proiettato il suo (Sex) Appeal (2014), vincitore di svariati premi nei maggiori festival cinematografici asiatici, tra cui la Miglior Fotografia a Mark Ping Lee Bin.

I tre giorni di proiezioni saranno introdotti e completati da studiosi e ricercatori del cinema taiwanese, tra i quali Elena Pollacchi, curatrice del Taiwan Cinema Week.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7