Asghar Farhadi si aggiunge al concorso di Cannes

Oltre a The Salesman del cineasta iraniano, nelle Séance de minuit c’è il nuovo film di Richet

Si è conclusa la selezione ufficiale del Festival di Cannes, ed in extremis è stato aggiunto in competizione il film The Salesman dell’iraniano Asghar Farhadi. Il regista ha già vinto un Oscar, un Golden Globe e l’Orso d’Oro nel 2012 per Una separazione mentre precedentemente ha diretto Dancing in the Dust, The Beautiful City e About Elly. 

Tra gli altri titoli in più ci sono Eshtebak (Clash) di Mohamed Diab (Egitto), Hell or High Water di David Mackenzie (Gran Bretagna) in Un certain regard, Blood Father di Jean-Francois Richet (Francia) nelle Séance de Minuit, Wrong Elements di Jonathan Littell (Stati Uniti), La forêt de quinconces di Grégoire Leprince Ringuet, Chouf di Karim Dridi (Francia / Tunisia) come eventi speciali.

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

Per la proiezione di Gimme Danger, film di Jim Jarmusch a lui dedicato, sarà presente Iggy Pop, giovedì 19 maggio.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7