Aspettando il SalinaDocfest

Stasera a Roma al ConteStaccio

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Questa sera a Roma al ConteStaccio (via di mote Testaccio 65/b), dalle 19.30 alle 24.00, Giovanna Taviani, direttrice del SalinaDocfest, insieme al consiglio direttivo e a Gaetano Calà, direttore dell’ANFE, presenta al pubblico e alla stampa la 5° edizione del festival internazionale dedicato al documentario narrativo da lei ideato nel 2007. A festeggiare in sua compagnia al ConteStaccio – fra proiezioni, letture, degustazioni, concerti  e djset – ci saranno il comitato d’onore di SDF 2011 (Paolo e Vittorio Taviani, Bruno  Torri, Romano Luperini), Tasca d’Almerita – la storica azienda vinicola siciliana che da cinque anni sponsorizza il Premio al miglior documentario in concorso – e il Presidente della Giuria di quest’anno, Riccardo Tozzi. Tra gli ospiti previsti ci saranno moltissimi degli amici registi, produttori, autori ed attori che hanno partecipato alle edizioni precedenti, grazie all’ospitalità di SalinaIsolaVerde. 

----------------------------
OPEN DAY SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

In attesa dell’evento, che si terrà a Salina (Isole Eolie) dal 20 al 25 settembre, il festival, con la collaborazione dell’ANFE (Associazione Nazionale Famiglie Emigrate), ha deciso di mobilitare il suo capitale sociale per lanciare la nuova Associazione SalinaDocFest Onlus. In questa occasione, infatti, è possibile acquistare una speciale CARD che darà diritto a una serie di sconti e agevolazioni su trasporti, alberghi e ristoranti a Salina.  

Nel corso della serata, sarà presentato il tema del concorso 2011, Confini e orizzonti, e annunciato il Premio letterario “Dal testo allo schermo” a Tahar Ben Jelloun, che verrà a Salina in settembre. Durante la presentazione saranno proiettati una testimonianza diretta dello scrittore marocchino, tratta dal film Ritorni di Giovanna Taviani, e uno speciale video-saluto del poeta e documentarista tunisino Hichem Ben Ammar, registrato in attesa di incontrarlo sull’isola come ospite d’onore della sezione “Finestra sul Mediterraneo. La primavera araba”. L’attore tunisino Ahmed Hafiene e la scrittrice Francesca Bellino proporranno il reading “La rivoluzione parla arabo”: letture di versi su sogni, speranze e aspirazioni del popolo tunisino. Seguiranno gli interventi musicali di Sandro Joyeux, artista italo-francese in bilico tra sonorità afro, folk e raggae, e di Davide Lipari. 

Su tutti gli schermi del locale, scorreranno in loop le immagini dei documentari della Panaria Film e di Vittorio De Seta, dedicati alle Isole Eolie, e i trailer dei documentari vincitori delle edizioni precedenti. Uno spazio particolare sarà riservato a una selezione di immagini firmate da Melo Franchina, fotografo siciliano recentemente scomparso.

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative