Blu-ray – "Viale del tramonto", di Billy Wilder

viale del tramonto

Con la decisione di portare in Italia l'edizione Bluray di un capolavoro come Viale del tramonto, la Universal Pictures compie un ottimo servizio agli amanti del grande Cinema. Il disco è, infatti, tecnicamente di ottimo livello. Il lavoro di restauro fatto sull’immagine, con un bianco/nero riportato al suo splendore originale, è encomiabile

viale del tramontoTitolo originale: Sunset Boulevard
Anno: 1950
Durata: 110’
Distribuzione: Universal Pictures
Genere: Drammatico
Cast: Gloria Swanson, William Holden, Erich Von Stroheim, Buster Keaton, Nancy Olson, Fred Clark, Jack Webb, Cecil Blount De Mille, Hedda Hopper, Anna Q. Nilsson, H. B. Warner, Franklyn Farnum
Regia: Billy Wilder
Formato Blu-ray/Video: 1.37:1 Widescreen Anamorfico
Audio: Inglese Dolby True HD, Italiano, Francese, Giapponese, Spagnolo, Tedesco Mono Dolby Digital 1.0
Sottotitoli: danese, finlandese, francese, giapponese, inglese, italiano, norvegese, olandese, spagnolo, svedese, tedesco
Extra:

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

La recensione di Sentieri Selvaggi

IL BLU-RAY
viale del tramontoParlare del valore artistico e dell'importanza storica di una pellicola come Viale del tramonto, in questa sede, è un'operazione assolutamente superflua. La pellicola di Billy Wilder è oggettivamente un capolavoro, uno di quei pilastri su cui si basa la Storia del Cinema americano. La decisione della Universal Pictures di riportare il film, nella sua versione restaurata, in un’edizione Blu-ray è stata un ottimo servizio verso tutti gli amanti del grande Cinema. Il prodotto dunque è qualitativamente di altissimo livello. Il lavoro di restauro fatto sull’immagine, con un bianco/nero riportato al suo splendore originale, è encomiabile. Lo spettatore, infatti, è coinvolto in un’esperienza visiva unica. Anche dal punto di vista dell’audio, pur con qualche logico problema di "invecchiamento" (soprattutto con la traccia in lingua italiana), si mantengono comunque standard alti. La caratteristica veramente indifendibile è il comparto extra, del tutto assente in questa versione (nelle edizioni dei paesi anglosassoni si ha invece una ricchezza di documenti invidiabili). Senza voler essere ipocriti, è lecito dire che uno dei motivi d’essere delle nuove versioni di questi classici, e soprattutto dei bluray, è proprio l’interesse e la varietà dei contenuti speciali. Speriamo, anche visto l’importanza di questo prodotto, che il distributore risolva al più presto questo problema.

 

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8