Cars 2 3D

Cars 2Titolo originale: id.

Interpreti: Owen Wilson, Larry the Cable Guy, Michael Caine, Eddie Izzard, John Turturro, Emily Mortimer
Origine: USA, 2011

Distribuzione: Walt Disney Pictures

A 5 anni di distanza dal primo episodio, arriva al cinema Cars 2, prodotto dalla Pixar Animation e distribuito dalla Disney. Focus della storia è l’amicizia tra la rossa fiammante Saetta McQueen (Owen Wilson – Midnight in Paris, Vi presento i nostri, Come lo sai?, Io e Marley, Il treno per il Darjeeling) e lo scalcinato carro attrezzi Cicchetto (Larry the Cable Guy – Witless Protection, Blue Collar in TV). I due si troveranno a girare il mondo, disputando il Grand Prix Mondiale, venendo coinvolti in una fitta trama di spionaggio internazionale. Sulla loro strada, Saetta e Cricchetto incontreranno alcuni “volti” nuovi, tra cui Finn McMissile (Micheal Caine – Inception, Il cavaliere oscuro, Sleuth – Gli insospettabili, The Prestige, I figli degli uomini, Batman Begins, The Quiet American), una Aston Martin sul modello di quelle usate da James Bond, Miles Axelrod (Eddie Izzard – Operazione Valchiria, Across the Universe, Ocean’s Thirteen, La mia super ex-ragazza, Romance and Cigarettes) e Francesco Bernoulli, doppiato in originale da John Turturro (Prove per una tragedia siciliana, Miracolo a Sant’Anna, Disastro a Hollywood, Transformers, Romance and Cigarettes), al cui personaggio in Il Grande Lebowski i disegnatori si sono ispirati.

Diretto da John Lasseter (Cars – Motori ruggenti, A Bug’s Life – Megaminimondo, Toy Story e Toy Story 2) e Brad Lewis, il film è nato durante la campagna promozionale del primo episodio, ispirandosi ai vari luoghi visitati durante il tour tra Europa e Giappone. Il film ha però subito vari cambiamenti durante la lavorazione, uno dei quali riguarda il personaggio di Doc Hudson, che nel primo film era doppiato da Paul Newman, scomparso nel 2008. Dopo vari tentativi, Lasseter ha deciso di non includere il personaggio nel sequel. Cambio di guardia anche per quanto riguarda la colonna sonora, non più firmata da Randy Newman, ma da Micheal Giacchino, assiduo collaboratore di J.J. Abrams (Super 8, Fringe, Lost, Star Trek: Il futuro ha inizio, Alias) e della Pixar stessa, per la quale ha composto le colonne sonore di Gli Incredibili, Ratatouille e Up, vincendo un Oscar per quest’ultimo. Giacchino ha affermato di essersi ispirato alla Surf Music inglese, in particolare per le scene di spionaggio, discostandosi dalla musica di Newman. Da un punto di vista visivo, invece, sono state fonti di ispirazione film come Ronin, Intrigo internazionale e Salto nel buio, secondo quanto affermato da Nathan Stanton, lo story supervisor del film.

(E.S.)
 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"