DVD – "Il profeta", di Jacques Audiard

il profeta dvdIl regista francese, al quinto lungometraggio, probabilmente realizza il suo miracolo. Un film di due ore e mezza che corre veloce come un treno, un siluro che s’immerge nelle acque melmose e affascinanti del milieu, per poi risalire, sino a sfiorare la vertigine di un destino universale. Doppio dvd 01 Distribution/BIM

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------
Il profeta dvdTitolo originale: Un Prophète
Anno: 2009
Durata: 144’
Distribuzione: 01 Distribution/BIM
Genere: Drammatico
Cast: Tahar Rahim, Niels Arenstrup, Adel Bencherif, Reda Kateb,
Regia: Jacques Audiard
Formato DVD/Video: 1.85:1 anamorfico
Audio: Italiano Dolby Digital 5.1, Francese 2.0
Sottotitoli: Italiano
Extra: trailer cinematografico, scene eliminate con il commento del regista Jacques Audiard, scene eliminate, prove del protagonista Tahar Rahim
 
 
 

IL DVD

JACQUES AUDIARDUno dei capolavori della scorsa stagione cinematografica esce in home video in un’edizione targata 01 Distribution/BIM a due dischi. Sulle qualità tecniche del prodotto non ci sono particolari appunti da fare. Anzi. Il video rispecchia fedelmente il formato in 1.85:1 e per quanto riguarda le tracce audio è possibile ascoltare Il profeta sia in italiano (5.1) che in lingua originale (2.0). Quest’ultima opzione è vivamente consigliata per la varietà linguistica della versione francese e la spontaneità che la stessa trasmette rispetto a quella doppiata. Capitolo extra. Oltre al trailer cinematografico originale, spiccano i provini del protagonista Tahar Rahim (14 minuti) in cui emerge fortemente l’immedesimazione dell’attore nel personaggio e la sua interazione con altri due membri del cast come Adel Bencherif e Gilles Cohen, alcune scene eliminate (10 minuti) tese soprattutto a una maggior definizione nei rapporti tra i personaggi e le stesse scene accompagnate dal commento audio del regista Jacques Audiard. Un buon dvd nel complesso, sebbene – visto il livello e l'importanza del film – forse si sarebbe potuto inserire un maggior numero di materiali.
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8