FESTIVAL DI ROMA 2013 – Il programma del 9 novembre

programma roma 9 novembreProgramma vasto e ghiotto quello della prima vera giornata del Festival: alle 17 si apre il Concorso ufficiale con Manto Acuífero di Michael Rowe, uno dei registi all’avanguardia del cinema messicano contemporaneo, autore di Año bisiesto, vincitore della Camera D’Or a Cannes nel 2010. Manto Acuífero è il secondo film della “Trilogia della Solitudine” (cominciata proprio con Año bisiesto)

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Dopo Dallas Buyers Club di Jean-Marc Vallée alle 19.30, alle 22  terzo film in Concorso della giornata, Ben o De?ilim (I Am Not Him) di Tayfun Pirselimo?lu, regista, pittore, scrittore e sceneggiatore che affronta il tema dell’identità attraverso la morbosa relazione fra l’introverso Nihat, impiegato nella mensa di un ospedale, e Ay?e, una misteriosa donna assunta come lavapiatti.

 

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Tra gli incontri è da segnalare quello con John Hurt, grandissimo interprete di capolavori come Alien, I cancelli del cielo, The Elephant Man, che si racconterà al pubblico alle 16 in sala Petrassi. 

 

E ancora l'omaggio a Giuliano Gemma, volto storico del cinema italiano tra gli anni '60 e '80, scomparso di recente e ricordato con una doppia proiezione: alle ore 14.30, presso il Teatro Studio, Arrivano i Titani di Duccio Tessari e alle ore 17 il documentario Giuliano Gemma. Un italiano nel mondo, realizzato dalla figlia Vera.

 

Alle 20 in Sala Petrassi  doveroso tributo a  Federico Fellini nel ventennale della sua scomparsa: il Csc-Cineteca Nazionale propone il restauro digitale de Le tentazioni del dottor Antonio, celebre episodio del film collettivo Boccaccio ’70, preceduto dal cortometraggio di Antonello Sarno Federico degli spiriti. 

 

Per finire, da non perdere nel programma di CinemaXXI, Little Feet di Alexandre Rockwell, uno dei cineasti più interessanti del panorama indipendente americano.

 

(f.p.)