La prima cosa bella

di Paolo Virzì

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

La prima cosa bella di Paolo Virzì

----------------------------
15 BORSE DI STUDIO DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------
Interpreti: Valerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti, Stefania Sandrelli, Claudia Pandolfi, Marco Messeri
Origine: Italia, 2010
Distribuzione: Medusa
Durata: 116’
 
A Livorno, negli anni Settanta, Anna (Micaela Ramazzotti – Ce n’è per tutti, Questione di cuore, Tutta la vita davanti, Commedia sexy, Zora la vampira) era una giovane mamma bella e vitale, oggetto del desiderio della popolazione maschile e della gelosia del marito Mario, maresciallo dei carabinieri. Oggi Anna (Stefania Sandrelli – Ce n’è per tutti, Un giorno perfetto, Te lo leggo negli occhi, Un film parlato, L’ultimo bacio), ricoverata in ospedale, stupisce ancora medici e pazienti con la sua voglia di vivere, mentre suo figlio Bruno (Valerio Mastandrea, Good morning Aman, Giulia non esce la sera, Un giorno perfetto, Tutta la vita davanti, Non pensarci), che da bambino aveva mal sopportato l’esuberanza materna, ha da molti anni troncato ogni rapporto con la sua famiglia e la sua città. La sorella Valeria (Claudia Pandolfi, Cosmonauta, Due partite, Amore, bugie e calcetto, Lavorare con lentezza, Ovosodo) lo convince però a incontrare la madre per l’ultima volta: per Bruno sarà l’occasione per rievocare un passato che aveva cercato in tutti modi di dimenticare.
Scritto dal regista insieme a Francesco Bruni, già coautore de La bella vita, Ferie d’agosto e Ovosodo, e a Francesco Piccolo (Caos calmo e Giorni e nuvole), il film segna il ritorno di Virzì nella sua città natale a dodici anni da Ovosodo. Oltre che nei quartieri operai e nella zona del porto, Virzì ha girato nei popolari stabilimenti balneari Pancaldi la scena del concorso di bellezza in cui viene eletta la giovane Anna. Il titolo si riferisce all’omonima canzone cantata da Nicola Di Bari.
 
 
(S.O.)
 
 
Trailer del film:

 

 
--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative