Lutto a Monkey Island

Walt Disney chiude la divisione di sviluppo di videogame di LucasArts, dicendo di fatto addio ai progetti Star Wars: First Assault e Star Wars 1313. La chiusura della casa madre di capolavori ludici come la saga di Monkey Island, Grim Fandango e Indiana Jones comporta il licenziamento di circa 150 persone. "Dopo aver valutato la nostra posizione sul mercato dei giochi, abbiamo deciso di trasformare LucasArts da divisione interna per lo sviluppo a un modello di concessione di licenze, minimizzando cosi' i rischi per la societa"afferma Disney. La casa di Topolino decide quindi di mettere la parola fine ad una pagina importante della storia dei videogiochi. (l.m.)