Marley: le origini del Reggae, una clip

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Marley
, presentato alla 62° Berlinale e vincitore del premio del pubblico al Biografilm 2012, è un biopic su una delle maggiori icone musicali del XX° secolo. Non solo un film, ma un vero e proprio evento: l’uscita nelle sale è infatti prevista per un unico giorno, il 26 giugno, ed è possibile acquistare in anteprima i biglietti del film, distribuito in Italia da Lucky Red, direttamente sul sito ufficiale.


Il Marley di Kevin MacDonald, il poster italianoregista Kevin MacDonald, documentarista e filmmaker autore dello sperimentale Life in a day del 2011, ha realizzato quello che, stando alle premesse, può essere considerato il primo documento filmato ufficiale (e autorizzato) su Bob Marley, la sua vita e la sua rilevanza internazionale.

La portata dell’impatto dell’artista ed attivista giamaicano è a tutt’oggi straordinaria, sia per quanto riguarda la storia della musica che in relazione al messaggio politico e sociale che Marley ha diffuso e continua a diffondere tramite i testi delle sue canzoni e la sua figura profetica, vera icona universale.

Le riprese del film si sono svolte in più nazioni, tra cui Ghana, Giappone, Gran Bretagna, Stati Uniti, e, naturalmente, Giamaica. Per la prima volta, inoltre, la famiglia di Marley ha autorizzato l'utilizzo dei propri archivi privati.

Il film è prodotto da Shangri-La Entertainment e Tuff Gong Pictures, in associazione con la Cowboy Films.

In occasione dell’uscita in sala, ecco la clip sulle origini del Reggae, il genere musicale trasformato da Marley in vero e proprio culto e indissolubilmente associato alla sua figura.

 

 

 

_________________________________________________________________________________________________

Puoi dare un contributo per questo contenuto editoriale, con una libera donazione – di qualsiasi importo – a Sentieri selvaggi.