Rogue Trooper. Il prossimo film di Duncan Jones userà l’Unreal Engine

Primo film d’animazione per il figlio del Duca bianco David Bowie, l’idea nasce nel 2018 e la sfida è realizzato interamente in Unreal Engine, strumento centrale dello sviluppo del gaming oggi

--------------------------------------------------------------
MASTERCLASS DI REGIA ONLINE CON MIMMO CALOPRESTI DAL 5 MARZO

--------------------------------------------------------------

Il rapporto tra Duncan Jones ed il mondo del gaming non accenna a finire. Dopo aver portato un videogame su grande schermo (Warcraft: l’inizio) Duncan Jones dal 2018 sta lavorando ad un nuovo progetto che sembrerebbe voler approfondire ulteriormente il dialogo tra questi due media. Uno dei prossimi progetti del regista sarà infatti l’adattamento del fumetto inglese sci-fi Rogue Trooper utilizzando però unicamente il motore grafico Unreal Engine 5, finora strumento centrale per animare soprattutto alcuni dei blockbuster videoludici più importanti degli ultimi anni,  come Fortnite, Lords Of The Fallen ma anche il recentissimo esperimento di The Matrix Awakens.

--------------------------------------------------------------
40% DI SCONTO, IL 29 FEBBRAIO! UN’OFFERTA CHE ARRIVA SOLO OGNI 4 ANNI! COGLIETE L’ATTIMO.

--------------------------------------------------------------

Duncan Jones dichiara di essere molto orgoglioso di poter adattare un simile prodotto: 2000 AD offre un’esperienza diversa: parte dai fumetti per arrivare all’azione. In questo modo, abbiamo l’opportunità di mostrare al mondo un altro lato di quell’universo. È un vero privilegio!”.

Basato sul fumetto creato dal leggendario artista Dave Gibbons  (Watchmen, Kingsman) e dallo scrittore  Gerry Finley-Day, pubblicato nel 1981 dagli editori britannici  2000 AD, Rogue Trooper è prima diventato un gioco da tavolo, poi tre romanzi e successivamente altrettanti videogame.

Racconta la storia di 19, un “fante genetico”, che si ritrova l’unico sopravvissuto sul pianeta Nu-Earth, dove è in corso una guerra senza quartiere tra l’esercito del Nord e quello del Sud. Nel disperato tentativo di rintracciare il traditore che ha venduto lui e i suoi compagni, il soldato è accompagnato dai bio-chip dei tre compagni di squadra uccisi in azione, le cui personalità sono state conservate nella sua pistola, nel suo casco e nel suo zaino.

Secondo le ultime notizie sui social, il regista ha da pochi giorni terminato le riprese principali nel Regno Unito. Girato ai  Rebellion Film Studios  nell’Oxfordshire, parte del cast è svelato: il talento emergente Aneurin Barnard  (Il Cardellino, Dunkirk) interpreta l’omonimo Rogue Trooper, al fianco di  Hayley Atwell  (Mission: Impossible – Dead Reckoning Part One), Reece Shearsmith (Saltburn), Jemaine Clement  (Avatar 2: The Way of Water),  Alice Lowe  (Black Mirror),  Asa Butterfield  (Sex Education) e  Sean Bean  (Il Trono di Spade, Il Signore degli Anelli).

 

----------------------------
CORSO DI SCENEGGIATURA CON FRANCO FERRINI, DAL 12 MARZO!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *