Sembra mio figlio. SentieriSelvaggi intervista Costanza Quatriglio

Sfuggito alle persecuzioni in Afghanistan quando era ancora bambino, Ismail vive in Europa con il fratello Hassan. La madre, che non ha mai smesso di attendere notizie dei suoi figli, oggi non lo riconosce. Dopo diverse e inquiete telefonate, Ismail andrà incontro al destino della sua famiglia facendo i conti con l’insensatezza della guerra e con la storia del suo popolo, il popolo Hazara. Abbiamo incontrato la regista Costanza Quatriglio, reduce dal successo a Locarno del suo ultimo Sembra mio figlio, in sala dal prossimo 20 settembre.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"