Tarantino accusa la Disney: “Vogliono fregarmi”

L’avvento del settimo capitolo della saga di Star Wars non ha fatto felici proprio tutti. Come riportato dalla rivista Variety, Quentin Tarantino, protagonista di recenti polemiche con la polizia statunitense, questa volta si è scagliato contro la Disney. Il motivo? In un’intervista allo show radiofonico SiriusXM di Howard Stern, il regista accusa la major di aver ricattato il Cinerama Dome (che appartiene agli Arclight Cinemas) di Los Angeles per imporre Il Risveglio della Forza fino a oltre il 25 dicembre, giorno in cui esce The Hateful Eight. In che modo? La ArcLight Cinemas ha risposto che avrebbe rispettato la Weinstein Co. di Tarantino proiettando il suo film, e di rimando la Disney avrebbe minacciato di togliere Star Wars da tutte le sale gestite del circuito.“Sono notizie orribili e mi hanno fatto incazzare di brutto. Faranno di tutto per fregarmi.” Il Cinerama Dome è molto caro al regista di Django Unchained, dove si è svolta tra l’altro la premiere di The Hateful Eight il 7 dicembre scorso (il logo Cinerama compare anche nei titoli di apertura del film). Ma Tarantino spiega che non punta il dito contro J. J. Abrams o Star Wars, bensì alla Disney Corporation, alla quale fece fare parecchi soldi all’epoca della Miramax con Kill Bill, con incassi di 333.000.000 di dollari in tutto il mondo, e Pulp Fiction (213.900.000 dollari).

Howard Stern rassicura Tarantino: “Abrams risolverà il problema”, e rivolgendosi al presidente della Walt Disney Company Bob Iger, fedele ascoltatore del suo programma: “Ascolta Bob, non mi interessa questo cinema, è a Quentin che queste cose stanno a cuore. Vuole solo proiettarci il suo maledetto film. Voi siete i re del mondo. Avete Star Wars. Avete bisogno anche di questo?”.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Ma Quentin sa bene che né il suo film né il resto dei blockbuster in uscita (Joy, Sisters) è davvero in competizione con la saga fantascientifica più famosa al mondo. Di seguito, il video dell’intervista.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------