Le avventure acquatiche di Jason Momoa

Jason Momoa incarna perfettamente il raro prototipo dell’energumeno dal cuore d’oro. Amatissimo attore americano di origini hawaiane, ha vestito i panni di celebri personaggi quali Khal Drogo ne Il Trono di Spade e Aquaman in Justice League. Dotato di una presenza scenica e fisica non indifferente, Momoa ha avviato la sua carriera tramite ruoli da bad boy belloccio. Prassi quasi obbligatoria per un attore alto e massiccio quanto una quercia. Ma la vera differenza la fa chi, col tempo, riesce a scrollarsi di dosso questo generalismo e dimostra di essere molto più che un ammasso di muscoli inespressivo.

Jason Momoa nasce a Honolulu nel 1979 da madre nativa americana e padre nativo hawaiano ed è il più piccolo di tre fratelli, i quali gli hanno trasmesso la grande passione per il surf e gli sport in generale. Si laurea in biologia della fauna, nell’università del Colorado, per poi intraprendere la carriera da modello e vincendo il titolo di modello dell’anno delle Hawaii nel 1999. Questo gli conferisce una buona notorietà e il privilegio di partecipare alla serie Baywatch per le ultime due stagioni. Il suo debutto sul grande schermo arriva nel 2004 con il film “Arrivano i Johnson”, per poi prender parte un anno dopo, fino al 2009, al telefilm fantascientifico Stargate Atlantis nel celebre ruolo del soldato Ronon Dex. Grazie ad esso viene notato nel 2011 dalla HBO, che gli permetterà di impennare positivamente la sua carriera con l’amatissimo ruolo del bestiale Khal Drogo ne Il Trono di Spade e nello stesso anno verrà ingaggiato per abbracciare la difficile eredità di Schwarzenegger interpretando il barbaro Conan. L’anno successivo verrà scelto da Walter Hill per il ruolo da cattivo nel suo film Jimmy Bobo – Bullet to the head al fianco di Sylvester Stallone. Nel 2014 ha la possibilità di girare, scrivere, produrre ed interpretare un film tutto suo dal titolo Road To Paloma e nel 2016 Momoa viene poi ingaggiato da Netflix per la serie Frontier e nello stesso anno indossa l’armatura del supereroe Aquaman in un breve cameo nel film Batman V Superman di Zack Snyder, per essere così introdotto nel film corale Justice League e nel futuro stand-alone “Aquaman”. L’attore ha inoltre annunciato che interpreterà Eric Draven nel nuovo film-reboot de Il Corvo, per la regia di Corin Hardey.

Jason Momoa

La carriera di un attore è ovviamente influenzata anche dal suo fisico e se si è alti e muscolosi è scontato finire in film di azione interpretando personaggi ‘possenti’. Ma se si possiede anche una buona capacità recitativa e una presenza scenica unica, abbinate ad una vena artistica capace di lasciare qualcosa, ci si può districare da quell’ambiente monocorde. Come racconta anche l’esperienza nel Bad Batch di Ana Lily Amirpour, Jason Momoa ci è riuscito dimostrandosi in grado di poter prendere il meglio di entrambi i mondi, quello del cinema e quello reale, divenendo una perfetto soggetto per la macchina da presa. Nei personaggi da lui interpretati non manca mai, ovviamente, la potenza fisica e il carisma ma ciò che li rende speciali è che ad essi Momoa dona sempre un tocco di umanità. Anche soltanto sfruttando i suoi occhi, l’attore americano dimostra di avere una profondità particolare e di riuscire a svincolare anche un supereroe come Aquaman dal ruolo di spacca-ossa senza principi.

Aquaman

In Justice League il suo acquatico personaggio è un vero bad-boy, amante dell’alcool e dell’azione spericolata, ma in più di un’occasione si dimostra essere gentile ed amichevole con i suoi compagni. Stesso discorso si può fare con Frontier e Road To Paloma, che hanno come protagonista un uomo con un passato oscuro colmo di dolore. Lo spettatore non si aspetterebbe mai di vedere un attore come lui piangere dopo aver mietuto molteplici vittime sul suo cammino. E invece questo accade, perchè dentro alla solida corteccia da guerriero si nasconde un cuore colmo d’amore. Così nel cinema, come nella vita quotidiana; perchè Jason Momoa è uno stimabile marito e padre di famiglia, gentile con i suoi fan e sempre attivo sui suoi social, in costante ricerca d’avventura e con un grande amore per la vita. “Aloha!”

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *