CinemAmbiente 2015: ecco i vincitori

Si è conclusa ieri a Torino la 18a edizione del Festival CinemAmbiente, ottenendo ottimi risultati in termini di pubblico, con una frequenza stimata di circa 20.000 persone. Grande interesse ha suscitato anche il CinemAmbiente Lab, che ha visto più di 40 giovani filmmakers provenienti da tutta Europa cimentarsi in vari workshop e seguire le master class tenute da registi documentaristi.

La giuria del Concorso Internazionale Documentari ha assegnato il premio di 4.000 euro a Fredrik Gerten, per Bikes vs Cars, mentre la Menzione Speciale della giuria è andata a Life according to Ohad di Eri Daniel Elrich, e a The Messenger di Su Rynard. Il Premio del pubblico è andato a Jerry Rothwell per How to Change the World.

Sono stati inoltre premiati i lavori presentati al Concorso Documentari Italiani (Mare carbone, di Gian Luca Rossi, e U’ Ferru di Marco Leopardi, che ha vinto anche il Premio Ambiente e Società). Mentre al Concorso Internazionale One Hour sono stati premiati i mediometraggi Saving Mes Aynak di Brent E. Huffman, e Dark Side of the Chew di Andrew Nisker. (c.c.)