Dario Franceschini firma un decreto a sostegno delle imprese videoludiche

Un decreto che sostiene economicamente e culturalmente la produzione videoludica italiana

Il ministro della cultura Dario Franceschini ha firmato un credito d’imposta applicato alle imprese di produzione di videogiochi. Questo nuovo ordinamento riconosce un 25% di aliquota alle imprese videoludiche di nazionalità italiana considerate di valore culturale da una commissione esaminatrice. I beneficiari devono avere una sede nello spazio economico europeo, rispettare le leggi di tassazione e possedere un capitale minimo di almeno 10.000 euro. Il sostegno economico non potrà tuttavia oltrepassare la soglia del 50% del budget di un videogioco.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *