E’ morto Abbas Kiarostami

Malato da tempo, si è spento oggi a Parigi a 76 anni E’ stato il cineasta che ha fatto conoscere il cinema del suo paese a livello internazionale. Palma d’oro per Il sapore della ciliegia a Cannes

Si è spento oggi a Parigi, a 76 anni, Abbas Kiarostami, uno dei piuù importanti registi iraniani che ha fatto conoscere il cinema del suo paese all’estero. Malato da tempo, si trovava lì per un’intervento.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Nato a Teheran il 22 giugno del 1940, ha diretto il suo primo film nel 1973, The Experience, seguito da Il viaggiatore (1974). Si è fatto conoscere a livello internazionale con Dov’è la casa del mio amico? (1987). Da quel momento molti suoi film iniziano ad essere distribuiti anche in Italia: Close Up (1990), Sotto gli ulivi (1994), Il sapore della ciliegia (1997) – Palma d’oro a Cannes voluta fermamente da Nanni Moretti ex-aequo con L’anguilla di Shoei Imamura, Il vento ci porterà via (1999). Dop Dieci (2002), ha firmato con Ken Loach ed Ermanno Olmi il film collettivo Tickets nel 2005. I suoi ultimi due film, Copia conforme (2010) e Qualcuno da amare (2012), sono stati due autentici colpi di fulmine per Sentieri Selvaggi per il modo in cui si è appropriato di un altro spazio facendolo proprio, dettandogli il ritmo dei nomadismi tipici dei film che ha realizzato in Iran.

Inoltre colpisce ancora l’attenzione al mondo dei bambini e il metodo neorealiata con cui riusciva a catturarne ansie e tensioni da Il viaggiatore a Dov’è la casa del mio amico fino a Compiti a casa (1989).

Uno dei suoi titoli più estremi, Shirin, presentato in concorso al Festival di Venezia del 2008, non è mai uscito in sala. Al centro c’erano i volti di 114 famose attrici di cinema e di teatro iraniano e una star francese, Juliette Binoche, che stanno assistendo  alla messa in scena di un poema persiano del XII° secolo scritto da Nezami Ganjevi e allestito dallo stesso regista che racconta la storia della principessa di Armenia (Shirin appunto) che si innamora del Re di Persia e poi però perde la testa per uno scultore e architetto.

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

 

A breve un profilo approfondito

 

5 FILM DEL CUORE DI ABBAS KIAROSTAMI

 

DOV’È LA CASA DEL MIO AMICO? (1987)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

SOTTO GLI ULIVI (1994)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

 

IL SAPORE DELLA CILIEGIA (1997)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

COPIA CONFORME (2010)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

QUALCUNO DA AMARE (2012)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

 

 

 

 

 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8