Festival di Venezia. Sala Darsena, il progetto di riqualificazione

Avrà una capienza da 1400 posti

Il progetto di riqualificazione della sala DarsenaE' stato presentato il nuovo progetto Sala Darsena – che porterà la capienza della Sala al Lido di Venezia dagli attuali 1300 a 1409 posti e vedrà la realizzazione di alcune opere di risistemazione delle aree circostanti – dal Presidente della Biennale, Paolo Baratta, insieme al Sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni. L'intervento fa parte, infatti, di un'ipotesi più ampia di riqualificazione delle sale cinematografiche del Lido che prevederà nei prossimi anni altri interventi di recupero raggiungendo, a regime, una capienza complessiva di 5515 posti.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

 

I lavori finanziati dal Comune di Venezia per 6 milioni di euro, si stanno avviando e si concluderanno per i primi di agosto, in tempo per l'avvio della prossima Mostra del Cinema. “La Sala Darsena – ha spiegato Baratta – è nata come arena, senza distinzione tra platea e galleria: è una conformazione particolare che costituisce la bellezza stessa della sala e che verrà valorizzata nell'intervento di recupero” per questo motivo la portata dell'intervento terrà conto degli ambienti apportando modifiche sull'esistente ed evitando un impatto drastico.

 

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

Saranno rifatti il pavimento, le pareti, la cabina di proiezione e il controsoffitto, che nasconderà un nuovo sistema audio con effetto tridimensionale di grande efficienza. Verrà inoltre realizzata una pensilina, sorretta da pilastrini leggeri, che permetterà di entrare e uscire dalla sala rimanendo al coperto. “Crediamo fermamente – ha proseguito Baratta – che, nonostante la crescente concorrenza, il Lido di Venezia continui a essere un luogo adatto a ospitare un festival di respiro internazionale”.(m.t.s)

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8