I figli della mezzanotte

I figli della mezzanotte
Titolo originale: Midnight's Children

Interpreti: Satya Bhabha, Siddarth Narayan, Shriya Saran, Darsheel Safary, Anupam Kher, Shabana Azmi, Rajat Kapoor, Soha Ali Khan

Origine: Canada, UK, 2012

Distribuzione: Videa CDE

Durata: 148'

15 agosto 1947. Mezzanotte. L'India dichiara la propria indipendenza dall'Impero Britannico. Saleem (Satya Bhabha – Scott Pilgrim vs. The World) nasce proprio in questo momento d'importanza storica da una donna povera e, per puro caso, viene scambiato nella culla da un'infermiera. Saleem diviene allora il figlio di una coppia benestante. La vita di Saleem si intreccerà alle vicende dell'India, prima e dopo la dichiarazione d'indipendenza, e, soprattutto, alle vite degli altri bambini nati attorno alla mezzanotte di quel giorno, tutti dotati di straordinari poteri. Tra di essi anche Shiva (Siddarth Narayan), la sua nemesi, e Parvati (Shriya Saran).

I figli della mezzanotte è tratto dall'omonimo romanzo di Salman Rushdie pubblicato nel 1981, vincitore di innumerevoli premi, tra cui il Brooker Prize. Rushdie stesso ha collaborato alla stesura della sceneggiatura insieme alla regista Deepa Mehta (Heaven on Earth, Water, Bollywood/Hollywood, Earth, Fire), la quale avrebbe voluto inizialmente adattare per lo schermo un altro suo romanzo, Shalimar il clown. Il film, una co-produzione anglo-canadese, è stato girato per 69 giorni dal febbraio del 2011 a Colombo, Sri Lanka, per evitare proteste di fondamentalisti islamici o hindu se si fosse girato in Pakistan o Mumbai. I figli della mezzanotte ha debuttato all'ultimo Toronto Film Festival e ha partecipato anche al Festival di Vancouver e al BFI London Film Festival. Il film ha ricevuto 8 candidature ai Canadian Screen Awards.

(E.S.)

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"