LA FOTO DEL GIORNO – "La sublime impersonalità del cinema"

“Se vuoi sapere tutto su Andy Warhol, basta guardare la superficie. Quella dei miei quadri, dei miei film e la mia. Quella sono io. Non c'è niente dietro”. Così parlava di sé e della sua opera il genio della pop art, cui è dedicata la retrospettiva a Roma, da oggi alla sala Trevi. Occasione per rivedere i suoi lavori da "Empire" a "The Chelsea Girls".

--------------------------------------------------------------
BANDO BORSE DI STUDIO IN CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING

--------------------------------------------------------------

Da giovedì 3 febbraio a martedì 8 febbraio il Cinema Trevi organizza la rassegna "SPERIMENTALI USA 1. Andy Warhol regista.", primo appuntamento con il cinema sperimentale americano cui seguiranno gli omaggi a Stan Brakhage e a Kenneth Anger.
Tra il 1962 e il 1974 Warhol firma oltre sessanta film tra cortometraggi e lungometraggi.  L'incontro con il cinema avviene nell'anno della esposizione delle serigrafie dedicate alle scatole di zuppa Campbell, che gli dona improvvisa notorietà e un altrettanto immediato successo economico. Il cinema di Warhol è infatti profondamente legato alla sua arte, della quale condivide forme produttive ed estetiche nonché formule distributive.
Realizzati per lo più con macchina fissa, molti dei film hanno per sfondo la "Factory", casa-laboratorio dove Warhol vive attorniato da altri artisti e gente comune. Lo sguardo del regista è distaccato, più interessato a riprendere la realtà così come è che a interpretarla. Una estetica che rompe con i canoni della sperimentazione precedente, essenzialmente legata a una visione onirica e poetica del mondo.
I film, provenienti dall'Archivio della Cineteca del Friuli, sono stati restaurati dal Moma a cura di Jon Gartenberg.

--------------------------------------------------------------
OFFERTA DI LUGLIO SULLO SHOP DI SENTIERI SELVAGGI!

--------------------------------------------------------------

 

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Cinema Trevi – Cineteca Nazionale
Vicolo del Puttarello, 25




giovedì 3 febbraio
ore 17.00
The Chelsea Girls (1966)
Regia: Andy Warhol; durata: 210'; versione originale
Episodi:
The Gerard Malanga Story – Interpreti: Gerard Malanga, Marie Menken, Mary Woronov
Hanoi Hanna – Interpreti: Mary Woronov, "International Velvet", Ingrid Superstar, Angelina "Pepper" Davis
The Pope Ondine Story – Interpreti: Bob "Ondine" Olivo, Angelina "Pepper" Davis, Ingrid Superstar, Albert Rene Richard, Mary Woronov, "International Velvet", Ronna
The John – Interpreti: Ed Hood, Patrick Fleming, Mario Montez, Angelina "Pepper" Davis, "International Velvet", Mary Woronov, Gerard Malanga, Albert Rene Richard, Ingrid Superstar
Their Town – Interpreti: Eric Emerson
The Trip – Interpreti: Eric Emerson
The Duchess – Interpreti: Bridgit Polk
La vita all'interno della "Factory" restituita nella sua quotidianità. La versione originale prevedeva che il film fosse proiettato su due schermi e che gli episodi si susseguissero sovrapponendosi e anticipandosi. Una delle bobine proiettate rimaneva muta.

ore 21.00
Beauty n.2 (1965)
Regia: Andy Warhol; interpreti: Edie Sedgwick, Gino Peschio,  Gerard Malanga (fuori campo); durata: 66'; versione originale
Un letto, un uomo e una donna seduti. La donna parla con un altro uomo fuori campo.

venerdì 4 febbraio
ore 17.00
Eat (1963)
Regia: Andy Warhol; interpreti: Robert Indiana; durata: 39'; muto
Un uomo, tranquillamente seduto, magia un fungo.
A seguire
Empire (1963)
Regia: Andy Warhol; durata: 48' (durata originale 480'); muto
Immagine fissa dell'Empire State Bulding ripreso da un altro grattacielo.

ore 19.00
Henry Geldzahler  (1964)
Regia: Andy Warhol; interpreti: Henry Geldzahler; durata: 90'; muto
Seduto sul famoso divano posto al centro di una delle stanze della "Factory", l'allora direttore del dipartimento d'Arte Contemporanea del Met  Geldzahler si concede alla macchina da presa di Warhol.

ore 21.00
Nude Restaurant (1967)
Regia: Andy Warhol; interpreti: Viva, Taylor Mead, Louis Waldron, Alan Midgette, Ingrid Superstar; durata: 95'; versione originale
Viva, una delle attrici feticcio di Warhol, racconta ad amici e amanti le proprie esperienze di vita.

sabato 5 febbraio
ore 17.00
The Chelsea Girls (replica)
ore 21.00
Kiss (1963)
Regia: Andy Warhol; interpreti: Naomi Levine, Ed Sanders, Rufus Collins, Gerard Malanga, Baby Jane Holzer, John Palmer, Andrew Meyer, Freddy Herko, Johnny Dodd, Charlotte, Gilbertson, Philip van Renselet, Pierre Restaney, Marisol; durata: 58'; muto
Alcune coppie si scambiano baci più o meno appassionati.
A seguire
Sleep (1963)
Regia: Andy Warhol; interpreti: John Giorgio; durata: 42' (durata originale 360'); muto
Le otto ore di sonno di un uomo, il poeta John Giorgio, ripreso da una macchina da presa insinuante e indagatrice.

domenica 6 febbraio
ore 17.00
Lonesome Cowboys (1968)
Regia: Andy Warhol; interpreti: Taylor Mead, Eric Emerson, Viva, Louis Waldron, Eric Emerson, Joe Dalessandro, Julian Burroughs; durata: 110'; versione originale
Una banda di malviventi, complice uno sceriffo che finge di non vedere, accompagna le scorribande al sesso.

ore 19.00
My Hustler (1965)
Regia: Andy Warhol; interpreti: Chuck Wein, Paul America, Ed Hood, John MacDermott, Genevieve Charbon, Joseph Campbell, Dorothy Dean; durata: 67'; versione originale
Un giovane, amante di un ricco omosessuale, è conteso anche da una bella ragazza e da altri uomini.
A seguire
Vinyl (1965)
Regia: Andy Warhol; interpreti: Edie Sedgwick, Gerard Malanga, Ondine, Tosh Carillo, Larry Latrae, John MacDermott; durata: 64'; versione originale
Tratto da "Arancia meccanica" di Anthony Burgess, sei anni  prima del capolavoro di Kubrick Vynil racconta le disavventure di un giovane disadattato ricondotto entro i confini del vivere civile.

lunedì 7 febbraio
chiuso

martedì 8 febbario
ore 17.00
The Life of Juanita Castro
Regia: Andy Warhol; interpreti: Marie Menken, Mercedes Ospina, Eleckrah, Marina Ospina, Waldo Diaz Balart, Ronald Tavel; durata: 70'; versione originale
A seguire
Empire (replica)

ore 19.30
Nude Restaurant (replica)
A seguire
Sleep (replica)

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative