La paranza dei bambini e Un valzer tra gli scaffali Film della Critica

Tra le uscite di questa settimana, La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi e Un valzer tra gli scaffali del tedesco Thomas Stuber sono stati designati Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SNCCI.

Il primo, presentato in concorso alla 69° Berlinale, ha la seguente motivazione: “Giovannesi posa nuovamente il suo sguardo, affettuoso e mai giudicante, su adolescenti in ambienti difficili senza prospettive né riscatto. Tra codici e ambienti riconoscibili del crime-movie partenopeo, costruisce un racconto di formazione universale che dall’estetica della violenza si sposta sul piano delle emozioni, ribadendo ancora una volta l’innocenza dei suoi personaggi”.

Ecco invece la motivazione di Un valzer tra gli scaffali, sempre in competizione alla Berlinale, ma nel 2018: “Nelle geometrie ossessive di un ipermercato, il regista disegna le vite monotone e malinconiche dei lavoratori, distanti dalla palpitazione di una Germania,  un tempo sovietica, disillusa dopo le speranze della riunificazione. Con uno stile rigoroso ed essenziale, tra birre, surgelati e dolciumi, i corpi fluttuano in uno spazio soffocante, dove il tormento esistenziale cerca il riscatto nella commozione per un semplice, affettuoso gesto”.