"La schiavitù come un vero e proprio horror": 12 Years a Slave di Steve McQueen, le prime foto

Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender - 12 Years a Slave di Steve McQueen

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Prime immagini ufficiali per 12 Years a Slave, nuovo film di Steve McQueen, al terzo lungometraggio dopo Hunger e Shame.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Il regista e artista londinese (ha vinto il prestigioso Turner Prize nel '97 e ha esposto le sue opere in diverse sedi importanti, tra cui la Biennale di Venezia) sembra cambiare rotta rispetto ai film precedenti, tornando nel 1800, ma il punto focale della sua ricerca sembra essere sempre la libertà e la lotta per la sopravvivenza (fisica o emotiva), preservare la dignità e trovare un significato per la propria esistenza: questa volta attraverso la storia vera di Solomon Northup, interpretato da Chiwetel Ejiofor (Inside Man, I figli degli uomini, American Gangster, Salt – lo vedremo anche in Z for Zachariah, sci-fi postapocalittico di Craig Zobel).

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender - 12 Years a Slave di Steve McQueenIl film si ispira alle sue memorie, pubblicate nel 1853: afroamericano nato libero, venne avvicinato a Saratoga Springs, New York, da due uomini che si fingono interessati al suo talento di violinista e gli propongono un impiego itinerante, con partenza da Washington D.C. (dove all'epoca la schiavitù era ancora legale).

L'uomo accetta e saluta la sua famiglia senza sapere che la sta abbandonando per sempre: verrà fatto prigioniero e condotto come schiavo in una piantagione della Louisiana.

Northup ne uscirà solo 12 anni dopo, anche grazie all'aiuto di Samuel Bass, un falegname canadese, abolizionista (un cameo di Brad Pitt, anche produttore con la sua Plan B) che  recapitò le sue lettere alla moglie, permettendo alla donna di individuare la posizione esatta della sua prigionia e di farlo liberare. Sulla sua storia è già stato girato un film tv nel 1984, Solomon Northup's Odyssey.
 

McQueen, anche autore della sceneggiatura insieme a John Ridley (cosceneggiatore e coproduttore di U-Turn e Three Kings), ha messo insieme un ottimo cast che comprende l'attore feticcio  Michael Fassbender (Frank, The Counselor, X-Men – Giorni di un futuro passato, Genius, Prometheus 2) nei panni di Edwin Epps, feroce schiavista, Sarah Paulson (Martha Marcy May Marlene) nel ruolo di sua moglie, Benedict Cumberbatch (La Talpa, War Horse, Into Darkness – Star Trek, Lo Hobbit) nei panni del prete battista, a sua volta proprietario di schiavi, William Ford, Scoot McNairy (Monsters, Promised Land, Argo, The RoverPaul Dano (Ruby Sparks, Looper, PrisonersMichael Kenneth Williams (Gone Baby Gone, The Road) e Adepero Oduye (Pariah).

12 Years a Slave di Steve McQueen, le prime fotoPaul Giamatti (John Dies at the End, Cosmopolis, Madame Bovary) interpreta "uno dei mercanti di schiavi più potenti d'America": secondo l'attore Twelve Years a Slave è un vero e proprio horror.

"La capacità di McQueen è di tirare fuori qualsiasi tipo di sensibilità moderna da questo racconto di schiavi e creare un mondo in cui era del tutto normale che si potesse picchiare, incatenare e vendere un uomo libero", raccontava intervistato da Collider.

La piccola attrice premio Oscar per Re della terra selvaggia Quvenzhané Wallis è la figlia di Solomon. Nel cast ritrova Dwight Henry, che nel film di Zeitlin interpretava suo padre. Le musiche sono affidate al compositore Hans Zimmer (Il cavaliere oscuro – il ritornoL'uomo d'acciaio).
 
L'uscita in sala di  12 Years a Slave è già fissata da Fox Searchlight per il 27 dicembre 2013.
Nella nostra gallery, tutte le foto ufficiali e alcuni scatti dal set.