Olivier Dahan difende il suo film su Grace Kelly

Nicole KidmanOlivier Dahan difende il suo film su Grace Kelly dopo che la famiglia reale monegasca l'ha condannato come "pura finzione" la scorsa settimana. Dahan ha affermato: "Non sono un giornalista o uno storico. Sono un artista. Non ho fatto un biopic, ma un ritratto umano di una donna moderna che vuole conciliare la sua famiglia, sua marito, la sua carriera, che rinuncia a questa carriera per inventarsi un altro ruolo". Dahan ha ammesso che nel film ci sono inesattezze storiche e di aver inventato scene di sana pianta, ma che era un'operazione necessaria per raccontare questa storia. Nel ruolo di Grace Kelly, Nicole Kidman. (e.s.)