Omaggio a Louis Malle

Al Filmstudio Uno  di Roma fino al 3 marzo. Nella Sala due "Beket" di Davide Manuli

Per gli amanti del cinema del maestro francese Luois Malle il Filmstudio di Roma dedica al regista una lunga retrospettiva dal 24 febbraio al 3 marzo.  Al Filmstudio 2 prosegue fino al 26 febbraio 2009 Beket, un film scritto e diretto da Davide Manuli, ispirato alla più famosa opera teatrale di Samuel Beckett "Aspettando Godot", Premio della Critica Indipendente al 61° Festival del Film Locarno (2008) “Concorso Cineasti del Presente”. "Beket – racconta l'autore Davide Manuli –  prende forma dalla necessità di esprimersi liberamente, senza regole e auto-censura. Nasce così, insieme ai produttori Bruno Tribbioli e Alessandro Bonifazi della Blue Film, un’operazione retrò, d’altri tempi, dall’ampio respiro cinematografico. Per potersi permettere questa libertà è stato necessario pensare ad un’opera produttivamente piccola, agile e veloce, che ne contenesse anche i costi dovendo lavorare in auto-produzione indipendente. L’idea di legarsi all’universo dell’isolamento Beckettiano partendo dal suo Aspettando Godot, unisce bene la “povertà” produttiva alla “ricchezza” di contenuti. Il film è stato girato in 13 giorni, con una troupe di 10 persone". (f.m.)

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8


Potrebbe interessarti anche: