Omaggio a William Friedkin

IL BRACCIO VIOLENTO DEL CINEMA
Omaggio a William Friedkin

a cura di Giampiero Raganelli
 
 
William Friedkin è considerato un buon mestierante della settima arte. Il regista ha invece dimostrato nella sua lunga e variegata carriera, non solo di padroneggiare perfettamente i trucchi del mestiere, ma anche di essere in grado di raccontare storie e tematiche in maniera personale e sempre incisiva.
Un autore, quindi, il cui nome è di solito associato a L’Esorcista, il suo più grande successo di pubblico, ma che ha anche realizzato capolavori come Il Braccio Violento della Legge e Vivere e Morire a Los Angeles, in cui ha sempre cercato di raccontare la violenza intrinseca dell’uomo e del mondo che ha costruito. William Friedkin ha sempre avuto grande rispetto per il proprio lavoro da regista, scrivendo, producendo e non disdegnando anche regie televisive (Ai Confini della Realtà, CSI), costruendo la propria poetica a colpi di pistola, ma sempre con il silenziatore, cercando di non farsi riconoscere troppo. Un’arte che per fortuna ora è stata riscoperta e riconosciuta.
In questo mini viaggio nel suo cinema, Giampiero Raganelli, giornalista cinematografico e formatore, racconterà la sua poetica e mostrerà 4 capolavori da riscoprire, tra cui il controverso e censuratissimo Cruising, con Al Pacino, finalmente in versione director’s cut.
 
Programma
 
Giovedì 19 marzo ore 21.30
Il Salario della paura (Sorcerer, 1977)

Giovedì 26 marzo ore 21.30
Cruising – Director’s cut (1980)
 
Giovedì 2 aprile ore 21.30
Vivere e morire a Los Angeles (To Live and Die in L.A., 1985)
 
Giovedì 9 aprile ore 21.30
Assassinio senza colpa (Rampage, 1988)
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
a seguire I serpenti della notte (Nightcrawlers, 1985)
episodio della serie Ai confini della realtà (The Twilight Zone)
 
 
I film saranno proiettati in lingua originale con i sottotitoli.
 
 
 
Ingresso           2 euro (con tessera associativa)
 
Sede               associazione culturale La Scheggia
                      Via Dolomiti 11, 20127 Milano (MM1 Turro)
                     
A cura di          Giampiero Raganelli, giornalista cinematografico e formatore
 
Per info           www.lascheggia.org   
 
Ufficio Stampa Sara Sagrati – Tel 3339 4222182 – sara.sagrati@gmail.com