Rocco e i suoi fratelli

Regia: Luchino Visconti

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Interpreti: Alain Delon, Renato Salvatori, Annie Giradot, Paolo Stoppa, Adriana Asti, Claudia Cardinale

Distribuzione: Il Cinema Ritrovato – Cineteca di Bologna

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Durata: 180′

Origine: Italia/Francia 1960

Genere: drammatico

Uscita: 7/3/2016

La vedova Rosaria Parondi lascia, con i suoi quattro figli, il paese in cui era nata nella Lucania, per trasferirsi a Milano. Qui vive già il figlio maggiore Vincenzo . Questi costretto dalla madre ad occuparsi della famiglia, pregiudica il suo futuro matrimonio. La famiglia trova una sistemazione in un seminterrato in periferia, conoscono Nadia, una ragazza di strada, che prospetta loro la possibilità di arricchirsi con la boxe. Simone  si dedica con passione alla nuova professione ma dopo un incoraggiante inizio, finisce per entrare negli ambienti della piccola malavita. Rocco ha trovato lavoro in una lavanderia, Vincenzo ha un impiego temporaneo, Ciro diventa un operaio specializzato, e Luca, il più piccolo dei fratelli cerca di guadagnare qualche soldo con lavoretti. Simone intanto ha una relazione con Nadia ma lei lo lascia ben presto e dopo qualche tempo viene arrestata.

 

Dalla raccolta di racconti Il ponte della Ghisolfa di Giovanni Testori

 

Premio speciale della giuria al Festival di Venezia del 1960

Nastro d’argento per miglior film, sceneggiatura e fotografia in b/n

David di Donatello per la miglior produzione a Goffredo Lombardo

 

Sito ufficiale

 

Trailer

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"