Shayda di Noora Niasari è il film di chiusura di Locarno76

L’esordio della regista iraniano-australiana è il titolo di chiusura del festival. Ci sarà anche un dialogo tra la regista e Zae Amir Ebrahimi, moderato da Cate Blanchett

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

L’esordio della regista iraniano-australiana Noora Niasari, Shayda, è il titolo di chiusura della 76° edizione del Festival di Locarno. Il film ha già ricevuto l’Audience Award al Sundance Film Festival 2023. La proiezione ci sarà il 12 agosto in Piazza Grande alla presenza della regista, Cate Blanchett (tra i produttori esecutivi del film) e la protagonista Zar Amir Ebrahimi che si è fatta conoscere con Holy Spider con cui è stata premiata come miglior attrice al Festival di Cannes 2022. Nel pomeriggio del 12, a partire dalle 17.15 al Cinema GranRex, si terrà una conversazione pubblica, durante la quale la cineasta e l’attrice saranno al centro di un dialogo sul tema “Iranian Woman and Iranian Cinema”, moderato da Cate Blanchett.

--------------------------------------------------------------
OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative