Star Wars: i fans vogliono il ritorno di George Lucas

Nonostante l’enorme successo dell’ultimo capitolo della saga (88 milioni di dollari negli Stati Uniti, e 1,7 miliardi nel resto del mondo), non tutti i fan sembrano essere d’accordo sulla nuova gestione Disney iniziata con Il Risveglio della Forza. Dopo aver saputo che la regia del nono capitolo sarebbe già stata affidata al regista di Jurassic World Colin Trevorrow, si è acceso un focolaio di polemiche iniziato dai fedelissimi di Lucas, che hanno dato il via ad una petizione online in favore del ritorno alla regia del padre di Han Solo e Luke Skywalker, almeno per il capitolo finale della saga da lui creata (mentre per l’ottavo capitolo la regia sarebbe già stata affidata a Rian Johnson senza che la notizia abbia dato l’avvio ad alcun polverone).

“Non abbiamo nulla da rimproverare a Trevorrow” spiegano gli autori della petizione “ma la regia di Lucas per il capitolo conclusivo della serie ci sembra l’addio perfetto tra il creatore e la sua Galassia Lontana Lontana…”.

Malgrado le richieste dei fan ed il successo della petizione (che è passata nell’arco di poche ore da 16.000 a 25.000 firme) la reale possibilità di un ritorno alla regia di Lucas sembra assai sfumato, specialmente viste le sue recenti dichiarazioni (prima di rettificare ed esporre le sue pubbliche dichiarazioni di stima verso il dirigente Disney Bob Iger, Lucas ha definito i metodi con cui la company ha trattato i diritti della saga come “una tratta di schiavi” – allocine).

Pare aver reagito bene alle critiche il regista di Jurassic World, ossia con una lunga dichiarazione di stima a George Lucas, rilasciata durante un’intervista. Di fronte ad una domanda di un giornalista a proposito di E.T. Trevorrow ha dichiarato: “È divertente, perchè lo stesso giorno in cui ho saputo della petizione, mi trovavo alla Lucas Film e stavo tenendo un discorso all’equipe, spiegandogli come dovevamo mantenere viva l’inventiva, la creatività e l’audacia del padre fondatore George, senza aver paura di fare qualcosa di totalmente folle. A George è successo così, tutti presero la sua saga come il parto della mente di un pazzo, perchè Star Wars era un universo che nessuno aveva mai visto e nessuno si sarebbe mai immaginato, ed invece fu la migliore storia mai raccontata. La mia ambizione è ripartire dalla sua creatività”. (allocine)