Too Much Johnson: Cinemazero e la Cineteca del Friuli premiati

Too Much Johnson Tra gli eventi cinematografici notevoli del 2013 sicuramente c’è il ritrovamento a Pordenone e il successivo restauro di Too Much Johnson, film muto di Orson Welles considerato perduto per oltre quarantenni a causa dell’incendio nel 1970 della casa madrilena del regista.
In occasione della 48a edizione degli annuali premi della National Society of Film Critics, che riunisce molti dei maggiori critici cinematografici americani, sono stati premiati Cinemazero, responsabile del ritrovamento, e la Cineteca del Friuli – insieme alla George Eastman House e alla National Film Preservation Foundation – per il restauro del film.
 
Too Much Johnson  è stato girato da Welles all’età di 23 anni, nel 1938, come prologo dell’omonima piece teatrale che il regista stava per mettere in scena al Mercury Theatre di New York, e rimasto incompiuto.
 
Il film è stato proiettato in prima mondiale il 9 ottobre scorso a Pordenone, alle Giornate del Cinema muto, e successivamente a Rochester e a New York. (e.c.)