#Venezia76 – Leone alla Carriera a Julie Andrews

Il Leone d’oro alla carriera della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (28 agosto – 7 settembre 2019) è stato attribuito all’attrice inglese Julie Andrews.

Andrews era già una leggenda a Broadway quando ha debuttato al cinema con Mary Poppins nel 1964, interpretazione che le vale un Oscar. L’anno successivo ha ricevuto una seconda nomination per Tutti insieme appassionatamente. Ha poi ricevuto la sua terza candidatura per il suo doppio ruolo in Victor Victoria (1982) di Blake Edwards. Con il marito Blake il sodalizio è privato e professionale, portato avanti anche in Operazione crepes suzette (1970), Il seme del tamarindo (1974), 10 (1979), S.O.B. (1981), Così è la vita (1986).

Nel 1966, è protagonista insieme a Paul Newman ne Il sipario strappato di Alfred Hitchcock, mentre recentemente ha prestato la sua voce alla creatura marina Kharaten in Aquaman. E’ stata anche la voce della Regina Lillian in Shrek 2, Shrek Terzo e Shrek e vissero felici e contenti, e la voce della madre di Gru nella serie di film Cattivissimo Me e dei Minions.

Julie Andrews è anche una personalità televisiva (il varietà musicale The Julie Andrews Hour), affermata autrice di best-seller (la collana The Julie Andrews Collection creata insieme alla figlia Emma, giunta ad oggi a 30 volumi), produttrice di una nuova serie televisiva recentemente lanciata in tutto il mondo da Netflix dal titolo Julie’s Greenroom, e regista di musical a teatro.