Box Office USA (16-18 ottobre 2015)

Il mese di ottobre continua a dare dei segnali altalenanti ma finora è riuscito a conservare il vantaggio complessivo che è stato accumulato dal 2015. L’anno in corso è ancora il più ricco di tutti i tempi e partirà da favorito per la grande abbuffata natalizia. Gli studios hanno iniziato a mandare dei titoli per sondare il terreno in previsione della corsa sotto l’albero e i risultati sono stati contrastanti. The Martian sta viaggiando verso i centosettanta milioni di dollari e ha riabilitato il nome di Ridley Scott dopo un decennio personale con più ombre che luci. Il regista potrebbe addirittura piazzare il migliore incasso della sua carriera anche se i centottantasette milioni di The Gladiator del 2000 sono ancora lontani. Lo sci-fi con Matt Damon è il suo bottino più sostanzioso dai tempi di Hannibal del 2001 e all’epoca il sequel del popolare personaggio di Richard Harris si era fermato a centosettanta milioni. Il suo riferimento dovrebbe cadere prima della fine del mese e questo darà ulteriore conforto all’idea che The Martian è il film più in forma del momento. Hotel Transylvania 2 procede speditamente verso i centocinquanta milioni e ha leggermente migliorato lo score del primo episodio. La Sony può celebrare la nascita di un franchise che ha un peso worldwide da trecentocinquanta milioni ma non può dire di aver insediato l’elite del mondo dell’animazione. La Pixar e la Illumination si sono contesi il primato in questo ambito per tutta l’estate e Inside Out ha vinto la sfida interna con trecentosessanta milioni. John Lasseter ha investito quasi duecento milioni e ne ha riscattati ottocento in tutto il mondo ma non è stato sufficiente ad avere la meglio su Minions. Lo spin-off di Despicable Me è costato la metà dell’avversario e su scala internazionale ha portato a casa un miliardo e centocinquanta milioni… L’avventura commerciale del vampiro con la voce di Adam Sandler ha avuto un’interessante avventura commerciale ma è sparito davanti a questa lotta tra titani. La quota di mercato riservata alle famiglie avrà un grosso peso in questa fase del calendario e l’incredibile disastro di Pan di Joe Wright aveva fatto temere il peggio. Il nuovo derivato dell’eterno bambino nato dalla penna di James Matthew Barrie si è schiantato rapidamente e farà fatica a toccare i sessanta milioni. La dimensione del flop aumenta a dismisura se viene presentato con un conto spese che farà disperare la Warner Bros. e non può essere mitigato dal mal comune dello scivolone di Crimson Peak della Universal. La favola dark di Guillermo Del Toro è costata molto poco e la sua caduta può permettersi di passare inosservata nell’imminente sovraffollamento di fine anno. Il mandato esplorativo è stato pienamente rispettato da Goosebumps e la commedia in stile piccoli brividi ha vinto il week-end in cui la concorrenza lo vedeva partire nelle retrovie. Jack Black non faceva segnare un esordio superiore ai venti milioni dai tempi di Tropic Thunder del 2008 e ha messo in sicurezza il budget. Lo stesso discorso vale per il nuovo team-up tra Steven Spielberg e Tom Hanks. I due non lavoravano insieme da The Terminal del 2004 e Bridge of Spies ha debuttato con quindici milioni. Lo spy-movie scritto da Joel e Ethan Coen ha dimostrato in pochi giorni di valere un investimento contenuto. La stessa agilità non è bastata a The Walk di Robert Zemeckis e la passeggiata di Joseph Gordon Levitt tra le Twin Towers non è sopravvissuta all’allargamento della distribuzione fino a uscire rapidamente dalle posizioni nobili della classifica.

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------
Distribuzione Incasso WE Incasso TOT WKS
Goosebumps Sony $23,618,556 $23,618,556 1
The Martian Fox $21,300,120 $143,595,778 3
Bridge of Spies Buena Vista $15,371,203 $15,371,203 1
Crimson Peak Universal $13,143,310 $13,143,310 1
Hotel Transylvania 2 Sony $12,645,773 $136,805,161 4
Pan Warner Bros. $5,863,128 $25,741,311 2
The Intern Warner Bros. $5,447,297 $58,773,279 4
Sicario Lionsgate $4,557,480 $34,720,093 5
Woodlawn PFR $4,002,226 $4,002,226 1
Maze Runner: The Scorch Trials Fox $2,856,842 $75,518,812 5