Cannes 67 – Gli appuntamenti di Cannes Classics

Al suo decimo anno, Cannes Classics continua a proporre una selezione di capolavori della storia del cinema restaurati. Quest'anno l'omaggio tocca Sophia Loren, ospite d'onore,  la celebrazione della nascita del wester all'italiana, i 30 anni di Paris, Texas,  Henri Langlois, il ritorno di Kieslowski a Cannes e tanto altro ancora: il programma dell'edizione 2014, infatti, si compone di ben 22 lungometraggi e due documentari, che saranno proiettati in DCP 2K o DCP 4K, mentre per la prima volta nessun film sarà in 35mm.

 

Miglior attrice nel 1961 e presidente di Giuria nel 1966, la Loren a Cannes Classics accompagnerà la proiezione de La voce umana, (2014, 25mn), cortometraggio del figlio, Edoardo Ponti, che segna il suo ritorno sul grande schermo. Nel corso della serata sarà proiettato Matrimonio all'italiana di Vittorio De Sica, in copia restaurata  in 4K da L’Immagine Ritrovata. L'attrice sarà poi protagonista di una masterclass nella Sala Buñuel.

 

 Ecco di seguito l'elenco dei film proiettati:

 

 

PER UN PUGNO DI DOLLARI di Sergio Leone (1964, 1h40)

•I 30 anni di PARIS, TEXAS di Wim Wenders (1984, 2h25)

REGARDS SUR UNE REVOLUTION: COMMENT YUKONG DEPLAÇA LES MONTAGNES
di Marceline Loridan e Joris Ivens (1976, 1h11)

SEISHUN ZANKOKU MONOGATARI  di Nagisa Oshima (1960, 1h32).

LES CROIX DE BOIS di Raymond Bernard (1931, 1h55)

OVERLORD di Stuart Cooper (1975, 1h24)

LA PAURA di Roberto Rossellini (1954, 1h23) 

LE HASARD di Krzysztof Kie?lowski (1981, 1h57)

LE DERNIER METRO di François Truffaut (1980, 2h21).

DRAGON INN di King Hu (1967, 1h51)

LE JOUR SE LEVE di Marcel Carné (1939, 1h31)

SAYAT NOVA de Sergei Parajanov (1968, 1h17)

LEOLO di Jean-Claude Lauzon (1992, 1h42)

 

LA VIE DE CHATEAU di Jean-Paul Rappeneau (1965, 1h30)

JAMAICA INN de Alfred Hitchcock (1939, 1h40)

LES VIOLONS DU BAL di Michel Drach (1974, 1h44)

BLUE MOUNTAINS di Eldar Shengelaia (1983, 1h31)

LOST HORIZON  di Frank Capra (1937, 2h12) 

LA CHIENNE di Jean Renoir (1939, 1h35)

TOKYO ORINPIKKU di Kon Ichikawa (1965, 2h)

LIFE ITSELF di Steve James (2014, 1h58) : la vita di Roger Ebert, grande critico americano

 

THE GO-GO BOYS: THE INSIDE STORY OF CANNON FILMS di  Hilla Medalia (2014, 1h30) : la storia della Cannon Films e dei produttori Menahem Golan e Yoram Globus, che saranno presenti.

  

 

Infine, omaggio a Marcello Mastroianni e al manifesto del 67° Festival di Cannes di cui è il volto, con la proiezione di Otto e mezzo di Federico Fellini (1963, 2h13).

 

 

(f.p.)