Da Marco Risi a Giorgio Diritti

A gennaio torna la manifestazione cinematografica più amata dai giovani, con importanti conferme e tante novità. Innanzitutto aumentano le città coinvolte nel progetto. Accanto alle già presenti Civitavecchia, Ladispoli, Bracciano e Santa Marinella si aggiungono Cerveteri e Ronciglione che con i loro rispettivi istituti superiori vanno ad allargare la rete distributiva della manifestazione. Poi la formula, che per rispondere alle tendenze e ai gusti degli studenti coinvolti diventa interattiva e attraverso recensioni, video e interviste li rende protagonisti delle lezioni dibattito con gli autori dei film in programma. Una conferma invece è rappresentata dalla qualità delle pellicole presentate, a cominciare da La Siciliana Ribelle di Marco Amenta che apre la stagione a Santa Marinella con i ragazzi del locale liceo scientifico G. Galilei. A seguire Pa-ra-da di Marco Pontecorvo, Tutta Colpa di Giuda di Davide Ferrario, Fortapàsc di Marco Risi, Piede di dio di Luigi Sardiello, Rosso Malpelo di Pasquale Scimeca, Generazione mille euro di Massimo Venier, Focaccia Blues di Nico Cirasola, Dieci Inverni di Valerio Mieli e L’uomo che verrà di Giorgio Diritti. La manifestazione Cinema nelle scuole, che chiuderà i battenti a giugno a Ladispoli, è organizzata da Racconti di città e patrocinata dalla Regione Lazio e dalla Roma Lazio Film Commission.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------