LAVORI IN CORSO. Spielberg, Von Trier, Sollima, Morabito, Mandelli

Il successo di Ready Player One sembra aver dato nuova carica al regista Steven Spielberg che si dice ora pronto ad affrontare una sfida inedita: le riprese di Blackhawk, film basato sull’universo DC e prima incursione del cineasta nel filone comics, sarebbero imminenti.
Una collaborazione firmata nuovamente con la Amblin Entertainment e Warner Bros. Pictures: “Siamo molto orgogliosi di essere lo studio dietro l’ultimo successo di Steven Spielberg – ha dichiarato Toby Emmerich, presidente della Warner Group – e siamo entusiasti di lavorare ancora con lui in questa nuova avventura d’azione. Non vediamo l’ora di conoscere quali novità presenterà al pubblico di tutto il mondo con Blackhawk“.
Scritto da David Koepp, già collaboratore di Spielberg per i grandi successi Jurassic Park, Il mondo perduto: Jurassic Park, La guerra dei mondi e Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, nel team produttivo troveremo anche Kristie Macosko Krieger (Amblin Entertainment) e Sue Kroll in veste di produttrice esecutiva per la sua Kroll & Co. Entertainment.
È stato meraviglioso lavorare con i membri del team della Warner Bros. per portare Ready Player One sullo schermo – osserva Spielberg – Apportano un mix di passione e professionalità in tutto ciò che fanno, e vantano di una straordinaria storia in questo genere. Sono entusiasta di riunirmi a loro in Blackhawk“.
In attesa di nuove informazioni relative al progetto ricordiamo i due prossimi film del regista con il quinto capitolo del franchise di Indiana Jones e West Side Story.
——————————————————————————————————————-
Chi lo avrebbe mai detto? Il danese Lars Von Trier, considerato “persona non grata” al Festival di Cannes dopo le pericolose dichiarazioni rilasciate sette anni fa nella conferenza stampa di presentazione del film Melancholia, sta per essere riammesso sulla Croisette!
Sarà presentato proprio alla prossima edizione del Festival l’ultimo film del regista, The house that Jack built (fuori concorso, ovviamente), horror con protagonista Matt Dillon nel ruolo di un serial killer.
Di seguito il primo teaser trailer rilasciato dalla Zentropa, casa di produzione danese che non poteva non celebrare il ritorno a Cannes del suo autore più controverso e geniale!

TEASER TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Sono iniziate le riprese della serie Sky tratta da ZeroZeroZero, libro di Roberto Saviano incentrato sul traffico internazionale di cocaina.
Otto episodi diretti da Stefano Sollima sveleranno le mire del narcotraffico e le conseguenze economiche e politiche da esso determinate su scala mondiale. Un viaggio dai cartelli messicani alla ‘ndrangheta per raccontare come uomini d’affari corrotti si contendano la supremazia delle rotte per mettere le mani sulla merce più distribuita al mondo.
Tre continenti, sei Paesi, sei lingue e oltre otto mesi di riprese, per quella che è a tutti gli effetti una produzione da kolossal firmata Sky e realizzata da Cattleya, CANAL+ e Amazon.
Nel cast Andrea Riseborough, Dane DeHaan, Gabriel Byrne, Harold Torres, Giuseppe De Domenico e Francesco Colella e Tcheky Karyo. La serie è sviluppata dallo stesso team creativo di Gomorra – La Serie: Leonardo Fasoli, Stefano Bises, Roberto Saviano e Stefano Sollima e scritta dallo stesso Fasoli con Mauricio Katz, Max Hurwitz, Sollima e Maddalena Ravagli.
Il debutto sul piccolo schermo è previsto per il 2019.
——————————————————————————————————————-
Sarà disponibile a partire dal 4 maggio Rimetti a noi i nostri debiti, prima produzione italiana di Netflix che verrà rilasciata sulla piattaforma streaming stessa.
Pensata per il grande schermo, il film è stato successivamente acquisito da Netflix e il regista, Antonio Morabito (Il venditore di medicine), non ha avuto dubbi in merito: ben 190 Paesi di distribuzione sono una grande opportunità.
Protagonisti sono Claudio Santamaria e Marco Giallini, per una pellicola che racconta un incontro, quello tra il lavoratore saltuario Guido e il recuperatore di crediti senza scrupoli Franco, il primo è una vittima che diventa carnefice quando a causa del suo debito viene prima picchiato e intimidito e poi propone all’agenzia che ha “comprato” il suo debito dalla banca di lavorare per loro. Così diventa a sua volta un recuperatore di credito che Franco dovrà formare al difficile e discutibile compito che è quello di costringere il debitore (con minacce, situazioni imbarazzanti e persino percosse) a pagare.

TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Prende vita il set di Bene ma non benissimo, nuovo film di Francesco Mandelli (celebre per la comedy I soliti idioti) che si appresta a girare per circa un mese sul suolo torinese.
Nel cast Francesca Giordano, Ian Schevchenko, Euridice Axen, Gioele Dix, Giordano De Plano, Gisella Donadoni, Ugo Conti, Rosario Terranova, Emanuele Succa, Luca Zunic, Francesco Bottin e il rapper Shade in un cameo nel ruolo di se stesso.
Scritto da Fabio Troiano, Vincenzo Terracciano e Laura Sabatino. Il film è prodotto da Pier Paolo Piastra per Viva Productions e coprodotto da Riccardo Neri, Fabio Troiano e Vincenzo Terracciano con il Patrocinio del Comune di Torino e quello della Film Commission Torino Piemonte.
Sinossi: Candida è un’adolescente paffutella e orfana di madre, che vive con il padre Salvo in un piccolo paese del sud. Ama ballare al ritmo delle canzoni di Shade, un famoso rapper di cui è innamorata. Costretta a trasferirsi a Torino con il padre, Candida dovrà affrontare la sfida di una nuova vita.
Ma Torino si rivela più dura del previsto, specie quando viene chiamata alla prova più difficile: l’integrazione in una nuova scuola a metà dell’anno scolastico tanto da diventare lo zimbello dei suoi nuovi compagni. Candida stringe però amicizia con Jacopo un ragazzino introverso e bullizzato dalla classe a cui solo lei riesce a strappare il sorriso. Da semplici compagni di banco diventano ben presto amici inseparabili. Torino si trasforma agli occhi di Candida in una città a suo modo magica e da scoprire con il suo nuovo amico. Il padre di Jacopo, un facoltoso imprenditore, non vede di buon occhio la loro amicizia ritenendola interessata fin quando non sarà costretto a ricredersi.