Made in Hong Kong: crowdfunding per il blu-ray

Tramite la campagna di raccolta fondi il film sarà disponibile in un’ edizione restaurata limitata, accompagnata da contenuti speciali esclusivi.

Quest’anno il Far East Film Festival di Udine ha restaurato in 4K il film cult del 1997 Made in Hong Kong, diretto dal regista cinese Fruit Chan. Grazie alla casa di distribuzione Tucker Film è partita oggi la campagna di crowdfunding START UP! per fare uscire il blu-ray dell’edizione restaurata dal festival friulano. All’interno della confezione sarà riportato il nome di tutti i partecipanti al progetto. L’esclusiva edizione da collezione sarà numerata ed accompagnata da un Booklet inedito e da contenuti speciali, tra i quali una lunga intervista al regista.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Made in Hong Kong è stato restaurato con la collaborazione della compagnia di produzione Andy Lau Focus Film di Hong Kong ed eseguito da L’Immagine Ritrovata di Bologna, partendo dal negativo originale con la supervisione del regista e del direttore della fotografia O Sing-pui.

Il film è un manifesto del cinema “indie”, girato con attori non professionisti in location autentiche e con un budget davvero ridotto. La storia del teppistello Moon si inserisce pienamente nel clima dell’Handover, il passaggio di Hong Kong sotto il governo cinese avvenuto proprio in quel periodo.

La campagna è attiva da oggi sulla piattaforma di CG e al raggiungimento di 500 preacquisti effettuati entro l’11 febbraio avverà la pubblicazione in 1000 copie limitate.

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8