Marilyn

Marilyn


 

Titolo originale: My Week with Marilyn

Interpreti: Michelle Williams, Eddie Redmayne, Kenneth Branagh, Julia Ormond, Dougray Scott, Judi Dench, Toby Jones, Emma Watson

Origine: UK/USA, 2011

Distribuzione: Lucky Red

Durata: 99'

Londra, estate 1956. Durante le riprese di Il principe e la ballerina, il giovane Colin Clark (Eddie Redmayne – I pilastri della Terra, Glorious 39, L’altra donna del re, Elizabeth: The Golden Age, Savage Grace) viene assunto come assistente di Marilyn Monroe (Michelle Williams – Meek’s Cutoff, Shutter Island, Blue Valentine, Io non sono qui, I segreti di Brokeback Mountain), lasciata sola a Londra dal marito Arthur Miller (Dougray Scott – Hitman – L’assassino, Desperate Housewives, Dark Water, The Truth About Love, Enigma). Marilyn ha difficoltà sul set, divisa tra le direzioni di Paula Strasberg (Zoe Wanamaker – Harry Potter e la pietra filosofale, Lo straniero che venne dal mare, Wilde, Prime Suspect) e le pretese di Laurence Olivier (Kenneth Branagh – Wallander, I Love Radio Rock, Operazione Valchiria, Sleuth – Gli insospettabili, La generazione rubata). Sarà Colin ad aiutarla in un momento di difficile crisi personale e lavorativa, trascorrendo con lei una settimana tra Londra e dintorni che le permetterà di terminare le riprese con serenità.

Tratto dai diari di Colin Clark, The Prince, the Showgirl and Me e My Week with Marilyn, il film segna il debutto al cinema del regista Simon Curtis, veterano della TV inglese (Cranford, David Copperfield, Performance). Tra le attrici considerate per la parte di Marilyn, Williams ha battuto Scarlett Johansson, Kate Hudson e Amy Adams. Nel cast anche Julia Ormond (Il curioso caso di Benjamin Button, Che – L’argentino, Inland Empire – L’impero della mente, Il senso di Smilla per la neve) nel ruolo di Vivien Leigh, Emma Watson, al primo ruolo dopo la saga di Harry Potter, Judi Dench (Marigold Hotel, J. Edgar, Jane Eyre, la saga di 007, Nine) nei panni di Sybil Thorndike e Toby Jones (Hunger Games, La talpa, Le avventure di Tintin, Il rito, Frost/Nixon – Il duello). Il film è stato girato ai Pinewood Studios, varie location a Londra, Saltwood Castle e White Whaltam Airfield. Marilyn è stato candidato a tre Golden Globes, fruttando una vittoria a Michelle Williams, e a due Oscar per Williams e Kenneth Branagh come Miglior attore non protagonista.

(E.S.)

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"