Matt Damon su Manchester by the Sea: “Questi film sono difficili da realizzare oggi”

Il produttore del film spiega in un’intervista a Variety quanto sia difficile oggi realizzare prodotti indipendenti in America e quante sfide produttive bisogna attraversare per portarli in sala

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

Manchester by the Sea è stato un successo di critica e pubblico in tutte le manifestazioni in cui è stato presentato in anteprima, dal Sundance Film Festival dello scorso Gennaio all’ultima Festa del Cinema di Roma appena giunta alla conclusione. Ma la realizzazione di questo film non è stata assolutamente facile. A spiegarlo è stato il produttore Matt Damon in una lunga intervista a Variety dove racconta le varie fasi di lavorazione del progetto che inizialmente doveva vedere lui stesso come regista e protagonista l’amico John Krasinski (all’Auditorium con il suo The Hollars). “John e io volevamo lavorare da tempo su qualcosa insieme” ha dichiarato Damon “Eravamo a cena e John mi lanciò l’idea di un ragazzo che ritorna nella propria città. Abbiamo discusso su alcune cose e siamo andati da Kenny (Kenneth Lonergan)”. Da quel momento in poi il film è diventato esclusivamente un progetto firmato da Lonergan che ne diventò lo sceneggiatore ed il regista prendendo il posto di Damon in entrambi i ruoli: “Kenny inizialmente aveva altri impegni e scadenze. Ma quando ho letto la sceneggiatura era chiaro che lo avrebbe dovuto dirigere lui. Era anche un’occasione per rimettersi a lavorare e girare perché aveva avuto una brutta esperienza con il film precedente Margaret. Nessuno dei suoi amici voleva che quello fosse il suo ultimo lavoro della sua carriera da regista, tutti volevamo che tornasse in sella.”.

----------------------------
15 BORSE DI STUDIO DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI - NUOVA SCADENZA: 29 settembre!

----------------------------

manchester-by-the-sea

----------------------------
SCUOLA DI SCENEGGIATURA: LA SPECIALIZZAZIONE

----------------------------

Anche l’idea di avere Krasinski come interprete fu presto abbandonata e le ragioni sono tutte da ricercare nella difficoltà di produrre prodotti indipendenti in America, anche se c’è un grande nome come quello di Damon a fare da garante. Per questo si è pensato alla soluzione di ingaggiare un attore del calibro di Casey Affleck che attirasse maggiori finanziamenti: “Questi film sono così difficili da realizzare oggi. Non sapevamo se qualcuno sarebbe stato disposto a darci dei soldi senza un grande nome all’interno, anche se sapevamo che comunque con Casey il risultato sarebbe stato straordinario.” ha spiegato l’attore che nella sua carriera da produttore vanta Promised Land (2012, Gus Van Sant) e Jason Bourne (2016, Paul Greengrass). In un tono di preoccupazione Damon ha tenuto a precisare quanto venti anni fa realizzare un film simile a Manchester by the Sea non sarebbe stato così complicato e che se ora ci sono tanti film di genere diverso il merito è sostanzialmente dei finanziamenti che vengono dalla televisione: “Quando decidemmo di fare Dietro i Candelabri (2013) io, Michael Douglas e Steven Soderbergh non riuscimmo a mettere insieme più di 23 milioni di dollari. Riuscimmo a prendere i soldi solo dalla HBO. Il mercato per questo tipo di film è finito e la cosa mi preoccupa. Ma io credo che le buone storie troveranno sempre il pubblico in qualche modo. Amazon sta iniziando a muoversi in questo campo e si sta realmente mettendo in gioco con prodotti di prestigio. E’ una buona notizia per noi perché significa che avremo un lavoro”.

Dopo l’odissea produttiva, però, Damon potrà tirare un sospiro di sollievo dal momento che Manchester by the Sea è al momento uno dei primi nomi in lizza per la stagione dei premi, soprattutto per quanto riguarda le interpretazioni: “Quelle persone sono mie amiche e io sono felice per tutte loro. Sapevo che questa sarebbe diventata una cosa importante per le loro vite.”.

--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE DI SCENOGRAFIA CINEMATOGRAFICA

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative