Miyazaki esce in Italia con tre film

hayao miyazaki“Non stiamo tentando di risolvere i problemi del mondo. Non ci può essere un lieto fine nello scontro tra gli uomini e le divinità infuriate. Eppure, anche nel mezzo dell’odio e delle uccisioni, possono esserci cose per cui vale la pena di vivere. Come un incontro meraviglioso, o una persona splendida” . (Hayao Miyazaki)

Tre film di Hayao Miyazaki stanno per approdare nelle sale italiane: due arrivano dall passato (Principessa Mononoke e La città incantata) in versione completamente restaurata e per la prima volta digitalizzata, e il nuovo attesissimo Si alza il vento presentato allo scorso Festival di Venezia.

Principessa Mononoke, del 1997, che tocca tutti i temi cari al regista giapponese (l’ambientalismo, il rapporto tra uomo e progresso). sarà in sala dall’8 al 15 maggio, in corrispondenza della Festa del Cinema. Si potranno potranno così rivivere le avventure del guerriero Ahitaka e della giovane San, la principessa Spettro,  in una versione italiana del tutto nuova. Come per gli altri film distribuiti da Lucky Red, anche in questo caso ci sarà un nuovo adattamento e un nuovo doppiaggio, realizzato con la supervisione di Studio Ghibli.

Il 25, 26 e 27 giugno tornerà nei cinema italiani La città incantata, Orso d’Oro al Festival di Berlino nel 2002 e l’Oscar per il miglior film di animazione nel 2003 e che ha battuto ogni record di incasso in Giappone. Anche in questo caso ci sarà di un nuovo doppiaggio italiano.

Il 13, 14, 15 e 16 settembre sarà infine distribuito Si alza il vento con cui Miyazaki, dopo una carriera costellata di successi, ha scelto di chiudere la sua attività artistica. E' stato candidato all’Oscar e visto in patria da oltre otto milioni di spettatori.

Per sapere tutto sullo Studio Ghibli, da oggi è online il sito www.studioghibli.it.