#Oscars2017: cosa c’è da aspettarsi da Jimmy Kimmel?

A prendere in mano l’eredità lasciata da Neil Patrick Harris è arrivato quest’anno Jimmy Kimmel che condurrà al suo posto la nuova edizione della cerimonia degli Oscar. Abbandonerà quindi il classico speciale del suo Jimmy Kimmel Live! sulla notte più importante di Los Angeles per curare direttamente dal palco l’evento glamour più atteso dai cinefili. Ma chi è Jimmy Kimmel? In Italia non ha avuto la stessa fortuna di suoi altri connazionali, come per esempio David Letterman o Jimmy Fallon, ma il suo talk show va in onda in seconda serata su ABC dal 2003 con un grande seguito di pubblico. In particolar modo negli ultimi tempi il suo nome sta spopolando sul web per la sua rubrica Mean Twitter dove le celebrità di Hollywood devono leggere in diretta dei tweet al vetriolo e mostrare le loro reazioni in pubblico. Su questa scia viaggia tutto il programma che cerca di svelare il lato ridicolo delle star provando a metterle in imbarazzo come nel caso dello spazio dedicato a 3 Ridiculous Questions in cui ospiti del calibro di Kobe Bryant e David Beckham devono rispondere a tre domande ridicole cercando di rimanere seri. Negli anni Jimmy Kimmel ha ospitato nella sua trasmissione personaggi del calibro di Barack e Michelle Obama, insieme a attori di punta dello star system come George Clooney, Kevin Costner e Cate Blanchett, che si sono sottoposti in maniera amichevole al suo stile comico.

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Xr6uNyo8Qgg?list=PLs4hTtftqnlAkiQNdWn6bbKUr-P1wuSm0]

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=w1AhrEhQ0mg]

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=epGPONVfEfQ]

Stando quindi a quello che ha dimostrato di saper fare in TV, bisogna aspettarsi che questa notte degli Oscar sarà molto diversa da quella dei precedenti anni. Infatti non sembra questo il caso in cui prevarrà un intrattenimento musicale, quanto piuttosto uno show più dissacrante che metterà al centro i protagonisti della serata. La scia vincente che Kimmel potrebbe seguire è quella tracciata da Ellen Degeneres due anni fa, sfruttando anche le sue doti attoriali. Infatti il presentatore ha più volte preso parte a lungometraggi come attore: la sua ultima apparizione risale a Pitch Perfect 2 dopo che aveva partecipato al film cult Project X – Una festa che spacca e collaborato con Guillermo del Toro per una breve parte in Hellboy: The Golden Army. La notte degli Oscar sarà quindi per lui un’ulteriore occasione per mettere in scena le sue capacità da intrattenitore e soprattutto si capirà se è in grado di gestire i lunghissimi tempi di una serata così centrale per il calendario degli eventi televisivi.