28/12/2007 – Di Caprio e Scorsese nell'isola della paura

Shutter Island con Mark Ruffalo, Ben Kingsley e Michelle Williams. GALLERIA FOTOGRAFICA

Martin Scorsese dirige Leonardo Di CaprioSi arricchisce il cast di Shutter Island, nuovo film di Martin Scorsese per la Paramount, adattamento di Laeta Kalogridis del romanzo L’isola della paura di Dennis Lehane, scrittore americano di origine irlandese – già noto per la trasposizione cinematografica di un altro suo romanzo (in italiano: 'La morte non dimentica') che ha dato vita a Mystic River di Clint Eastwood  contattato da Ben Affleck che si è ispirato a un suo libro, Gone baby gone (La casa buia), per dirigere un noir interpretato da  Casey Affleck, Michelle Monaghan, Morgan Freeman, Ed Harris, in uscita in Italia a marzo 2008. Dennis Lehane è anche tra i produttori di Shutter Island, le cui riprese inizieranno a Luglio 2008: Leonardo Di Caprio continua il suo sodalizio con Scorsese dopo Gangs of New York, The Aviator e The Departed, interpretando il protagonista Teddy Daniels, agente federale degli anni ’50 che in si reca in una remota isola al largo di Boston per indagare sull’evasione di Shutter Island castuna detenuta, responsabile di molti omicidi, da un ospedale psichiatrico del Massachussets; nel cast anche Ben Kingsley nel ruolo dello psichiatra che dirige la struttura, Mark Ruffalo (l’ufficiale Chuck Aule, destinato allo stesso caso) e Michelle Williams nei panni della moglie di Daniels. Nel romanzo la donna è morta e il suo ruolo consiste in flashback che renderanno più complicata e dolorosa l’indagine dell’agente. Attualmente la Williams è sul set di Mammoth di Lukas Moodysson, con Gael Garcia Bernal; vedremo invece Ruffalo in Blindness di Meirelles e Real Men Cry a fianco di Ethan Hawke; Kingsley interpretin Gambit, nuovo progetto dei fratelli Coen – forse un remake del film del 1966 con Michael Caine e Shirley Maclaine – e Di Caprio, attualmente sul set di Body of Lies di Ridley Scott,  in una quantità di pellicole: da Revolutionary Road, con Kate Winslet, ormai quasi pronto, a Freedom Within the Heart sulla vita del sovrano irlandese Brian Boru e probabilmente ancora con Scorsese in The Rise of Theodore Roosevelt.

 

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7