Box Office ITALIA 28/3/2013

Il mercato italiano ha leggermente invertito la tendenza al ribasso che aveva condizionato l'inizio della stagione e la lotta per il vertice della classifica ha coinvolto due titoli che hanno superato i due milioni di euro. Il cinema americano l'ha spuntata ancora una volta e I Croods ha esordito con le idee chiare: un primo week-end da tre milioni significa che il nuovo kolossal d'animazione della Dreamworks ha intenzione di monopolizzare l'offerta pasquale. La stima sul suo risultato finale è ancora incerta e la longevità di questo tipo rende imprevedibile qualsiasi esito: l'apertura de I Croods è stata inferiore a quella di Madagascar 3 ma è stata largamente superiore a quella degli ultimi film dello studio. Il pronostico è una cifra che va oltre i dieci milioni di euro e questo sarebbe sufficiente a dare ossigeno alle sale italiane. I brillanti primi passi de Il grande e potente Oz non sono serviti e il film di Sam Raimi ha ceduto all'arrivo dei suoi concorrenti: il brusco arresto lo ha congelato intorno ai sette milioni ed è difficile che riesca a toccare l'obbiettivo minimo dei dieci milioni. Le proposte del calendario sono interessanti ma il pubblico non riesce a sopportare più di due film alla volta e Il grande e potente Oz ha dovuto lasciare il passo a Benvenuto Presidente! La commedia italiana si sta ritagliando uno spazio nuovo dopo le delusioni dell'autunno e il film con Claudio Bisio ha raccolto quasi due milioni e mezzo in pochi giorni. Il principe abusivo ha chiuso intorno ai quindici e resta irraggiungibile ma l'incraggiante kick-off di Benvenuto Presidente! ha mandato dei segnali di vita del nostro cinema. Lo shock per la perdita del cinepanettone è stato superato? Pedro Almodovar si è presentato sui nostri schermi con Gli amanti passeggeri ma i primi dati lasciano pensare che il regista spagnolo non abbia catturato nemmeno i suoi fan abituali.

---------------------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA: OFFERTA PER I LAUREATI DAMS e altri per la SPECIALIZZAZIONE

---------------------------------------------------------------------