CANNES 66: "Le passé" di Farhadi tra i favoriti della critica francese

Tahar Rahim in Le passé di Asghar FarhadiA poco più di un terzo di festival, al momento  è Le passé di Asghar Farhadi il film migliore del concorso secondo alcuni critici francesi come Stéphanie Lamome (Premiere), Fabrice Leclerc (Studio Cine-Live), Stéphane Delorme (Cahiers du Cinéma), Philippe Rouyer (Positif), Pierre Murat (Télérama), Serge Kasanski (Les Inrockuptibles), Pascal Merigeau (Le Nouvel Observateur) e Christophe Carrière (L’Express). Heli di Amat Escalante è invece quello che è piaciuto di meno.