Il sogno dentro il sogno di Edgar Reitz. Torna Heimat

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

Il rapporto tra Edgar Reitz e la Storia? Indissolubile quanto indiscutibile. Di cosa si può parlare allora se non solo dell'importanza della storia che racconta. La famosa Saga Heimat, nota in Italia quanto in Germania, che pareva arrestata alla produzione del 2006 con il terzo capitolo Heimat 3, continua. Già proiettata Venezia 70 e al Toronto Film Festival ora arriva al cinema il 31 marzo e il 1° aprile.

 

Un appuntamento imperdibile con il quarto 'tomo' che affonda le radici al 1843, alla ricerca, se possibile, del 'principio del Die andere Heimat - Chronik einer Sehnsucht, il sogno dentro il sogno di Edgar Reitztutto' della famiglia Simon ancora nell'eterotopica Schabbach, nella regione (reale) dell'Hunsrück; terra natia del cineasta originario di Morbach. Il racconto della storia tedesca attraverso le vicende/occhi della famiglia dalla fine del primo conflitto mondiale al 2000 era incompleto. Die andere Heimat – Chronik einer Sehnsuchtun è il prequel necessario, un salto indietro per indagare le cause dell'ondata migratoria che a partire dalle terre tedesce (e non solo) investì il Brasile. I Simon faticano dannatamente per sopravvivere ma Jakob, uno dei loro figli, è un sognatore implacabile. I campi sono per lui il regno di accesso a nuovi mondi con la chiave che spesso solo le pagine di un libro possono fornire.

Il film è il risultato di una approfondita ricerca condotta con Gert Heidenreich che co-firma la sceneggiatura indagando tra gli archivi e le collezioni private di molte famiglie dell’Hunsrück. E nel film la vita contadina in Renania a metà Ottocento è mostrata in maniera esaustiva.

 

Storia e storia si confondono…durante le riprese di Heimat 3 un'infermiera brasiliana, dopo aver visto Edgar Reitz in televisione e aver notato una certa somiglianza col Dottor Reitz (che dirigeva la clinica in cui all'epoca lei lavorava a Porto Alegre), decide d'inviare una lettera al Reitz tedesco. Qualche tempo dopo la donna scoprirà il testo Genealogia della famiglia Reitz in Brasile che ha permesso al regista di comprendere come le radici della sua famiglia naturalizzata brasiliana siano riconducibli al villaggio di Hirschfeld, a quindici chilometri da Morbach! La storia continua…